L’€™Inghilterra vuole legalizzare il ripping di CD e DVD per uso personale

In Inghilterra sarà finalmente legale rippare il contenuto di CD e DVD legalmente acquistati. Gli utenti potranno copiare senza problemi i brani di CD e DVD acquistati su iPod, iPad, iPhone, computer e altri dispositivi.

In Inghilterra sarà a breve perfettamente legale rippare CD e DVD. E’ attesa per oggi, infatti, una decisione del governo inglese che potrebbe alleggerire la normativa sul diritto d’autore e permettere agli utenti privati e solo per uso personale di convertire in file digitali i contenuti di supporti quali CD e DVD. Il Primo Ministro David Cameron si è consultato con Ian Hargreaves, professor of digital economy presso la Cardiff School of Journalism e che ha individuato come leggi vecchie di 300 anni stavano ostacolando l’innovazione e la crescita. La futura legge dovrebbe consentire come già detto il ripping dei supporti legalmente acquistati per avere copie di brani su iPod, computer e altri dispositivi. Come sempre non sarà, invece, legale distribuire su Internet i file con sistemi di file-sharing. Finora le forze dell’ordine britanniche hanno a onore del vero avuto un approccio non troppo aggressivo sulla materia; la decisione del governo inglese, ad ogni modo, permetterà di mettere fine ad anacronistici blocchi che poco senso hanno nell’era del web.

[A cura di Mauro Notarianni]