Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming Logitech BRIO, la webcam 4K con HDR e grandangolo

Logitech BRIO, la webcam 4K con HDR e grandangolo

Il mercato delle webcam è rimasto piuttosto stabile, soprattutto da quando i produttori hanno cominciato ad integrarne, con sufficiente qualità d’immagine per gestire le videochiamate, nei computer portatili. Cercando di portare una ventata d’aria nuova in questo settore, Logitech ha annunciato BRIO, una webcam che sostanzialmente migliora sotto tre aspetti: sensore 4K, tecnologia HDR e campo visivo più ampio.

Per quanto riguarda il 4K, è in grado di registrare video a tale risoluzione a 30 frame per secondo. La qualità può anche essere ridotta al Full HD a 60 fps, per un ottimo risparmio (50%) in termini di compressione dei file e di larghezza di banda.

Per quanto riguarda la risoluzione massima c’è poi da fare un appunto: la videocamera utilizza il MJPEG (Motion JPEG) per lo streaming dei video in 4K. Si tratta di una tecnica inventata negli anni ’90 per QuickTime di Apple e molto meno efficiente rispetto agli algoritmi più moderni, come l’H.264. Sostanzialmente effettua lo streaming di gruppi di immagini fisse in JPG, non proprio l’ideale per chi intende ad esempio sfruttare la camera per i video su YouTube. Ad ogni modo, utilizzando la webcam a 1080p, il sensore dovrebbe comunque garantire immagini sensibilmente migliori rispetto alla precedente generazione.

Grazie alla tecnica dell’HDR (High Dynamic Range) Logitech BRIO è inolte in grado di acquisire immagini prevenendo le scene ad alto contrasto con zone sovraesposte o sottoesposte, mentre l’ampio angolo visivo di 90 gradi offre una percezione più naturale degli spazi. E’ comunque possibile effettuare uno zoom digitale 5X stringendo il campo di vista a 78 gradi o 60 gradi, e senza perdita d’immagine sfruttando adeguatamente il sensore 4K.

La novità più interessante riguarda l’integrazione di una tecnologia che non è stata ancora abilitata. Logitech BRIO è in grado di poiettare dei raggi infrarossi per “misurare” la distanza di ogni superficie rispetto alla videocamera, alla stregua di quanto farebbe il Kinect di Microsoft. Logitech sta ancora lavorando su alcune funzioni che sfruttano tale sistema e che verranno probabilmente abilitate in futuro attraverso aggiornamenti del firmware.

Tra le tante possibili applicazioni, la camera potrebbe essere in grado di eliminare automaticamente lo sfondo senza bisogno di utilizzare uno sfondo verde uniforme, tecnica per altro già adoperata in maniera simile dalla webcam Razer Stargazer. Logitech BRIO è disponibile da oggi al prezzo di 249,99 euro.

Logitech BRIO

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,818FollowerSegui