HomeMacityFinanza e MercatoApple Pay pronto a sbarcare in Australia e (forse) in altri paesi...

Apple Pay pronto a sbarcare in Australia e (forse) in altri paesi europei

Sembra che sia l’Australia la nuova frontiera di Apple Pay. Una icona con il logo di Apple Pay è apparsa infatti nelle Mappe di Apple come riferimento di alcuni supermarket Coles e Woolworths australiani. I riferimenti in questione sono normalmente indicati per le località che accettano i pagamenti con Apple Pay, ed è degno di nota giacché il servizio di pagamento mobile non è ancora ufficialmente disponibile in Australia.

Il badge di Apple Pay per i supermercati Coles e Woolworths è indicato come riferimento di città quali Brisbane, Melbourne, Perth e Sydney. In altri store elencati il badge non è riportato, e neanche in grandi catene australiane come quelle di McDonald’s, e non è dunque chiaro se il logo indicato è un errore o semplicemente l’indicazione dell’imminente arrivo del servizio in Australia.

Apple pay, lanciato a ottobre dello scorso anno, è al momento disponibile negli USA e nel Regno Unito. Da tempo si vocifera dell’arrivo del servizio anche in Australia, Canada e Cina. Su Macrumors si segnala il badge in alcuni negozi elencati da Mappe in Canada, Finlandia e Repubblica Ceca.

Apple_Maps_Australia_Apple_Pay

Offerte Speciali

iPhone 14 256GB in sconto a 1029 € ed è spedito subito

Amazon sconta di 130 € l' iPhone 14 da 256 a GB. Compratelo a solo 1029 € e mettetelo sotto l'albero di Natale
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial