fbpx
Home iPhonia iPhone Mac Os in ombra alla WWDC

Mac Os in ombra alla WWDC

Il Mac e il Mac Os non avranno molto spazio alla WWDC. Questo quanto si può dedurre scorrendo la lista delle sessioni previste nel calendario dell’evento di San Francisco; il numero di quelle che si occuperanno di programmazione per Mac Os X è tangibile ma la quantità rispetto a quelle che si occuperanno di iPhone e di iPhone Os è largamente superiore.

La ragione per cui Apple compie questa scelta può essere dovuta ad un fattore pratico e contingente, in particolare Cupertino non ha nulla di nuovo da introdurre per gli sviluppatori nell’ambito del sistema operativo dei Mac, questo al contrario dello scorso anno quando, invece, si stava preparando il lancio di Snow Leopard. Ma una seconda ragione strategica e di più ampio respiro affonda le sue radici certamente nell’incremento della rilevanza della piattaforma iPhone Os sia essa riferita ad iPhone che ad iPad. I dispositivi mobili, come dimostrato anche dal recente bilancio trimestrale, pesano enormemente sul fatturato al punto da sopravanzare in profitti il settore dei computer.

Un secondo segnale che è questo la direzione in cui punta Apple arriva dai Design Awards; i premi che tradizionalmente vengono assegnati agli sviluppatori più innovativi saranno riservati unicamente a chi lavora nel settore iPhone e iPad ed è sviluppatore per il programma iPhone Os. L’esclusione degli sviluppatori Mac Os alla candidatura è un fatto mai accaduto in precedenza e che segna senza ombra di dubbio un trend molto chiaro.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui