HomeMacityMac OS XmacOS 12.3 causerà problemi a Dropbox e OneDrive

macOS 12.3 causerà problemi a Dropbox e OneDrive

Dropbox ha fatto sapere che l’arrivo del futuro aggiornamento a macOS 12.3 potrebbe provocare dei problemi con i file contrassegnati come solo-online (un sistema si sincronizzazione che consente di risparmiare spazio sul disco del computer) con alcune app di terze parti su Mac.

In un documento di supporto specifico, Dropbox riferisce di stare lavorando attivamente al pieno supporto dell’aggiornamento a macOS 12.3 Monterey e che una beta specifica dell’app per il servizio di file hosting arriverà a marzo.

Con le app di terze parti, gli utenti che aggiorneranno a macOS 12.3, potrebbero riscontare problemi con i file contrassegnati come solo-online, spiega Dropbox. Come soluzione temporanea, il servizio suggerisce di aprire i file solo-online direttamente nel Finder: basta aprire la cartella Dropbox nel Finder e fare doppio click sul file solo-online che si desidera aprire. In questo modo il file verrà scaricato da Dropbox e aperto in una nuova finestra.macos 12.3 dropbox

Dropbox non riferisce ulteriori dettagli sul perché l’imminente aggiornamento di macOS può creare problemi con i file solo-online ma Microsoft ha recentemente riferito che macOS 12.2 sarà l’ultima versione a supportare l’implementazione proprietaria di file solo-online con il cloud storage. La multinazionale di Windows sta sperimentando un sistema “maggiormente integrato con macOS” con tecnologie “supportate a lungo termine da Apple”, riferendo ancora che l’attuale versione è stata sviluppata sulla base di diverse tecnologie ora “deprecate” da Apple.

In altre parole sembra di capire che sia Dropbox, sia OneDrive, sfruttino ancora oggi tecnologie non più supportate da Apple. Tutti e due gli sviluppatori dei servizi di file hosting sono per fortuna al lavoro per effettuare modifiche che consentiranno una maggiore compatibilità con gli attuali e futuri sistemi operativi di Apple.

In attesa di macOS 12.3, ricordiamo che la versione finale dell’aggiornamento a macOS Monterey 12.2 dovrebbe essere disponibile a breve; Apple ha già rilasciato a sviluppatori e beta tester la Release Candidate di questo update.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 256 GB a 617 €, minimo storico con sconto del 25%!

In offerta con sconto del 25% su Amazon il più recente Mac mini con processore M1 con SSD da 256 GB. Lo pagate solo 617 €, il minimo assoluto mai visto per questo computer
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial