MegaChat, la videochiamata cifrata di Kim Dotcom che funziona via browser

Kim Dotcom, controverso creatore dei siti di file sharing Megaupload e Megavideo, ha lanciato MegaChat, servizio di videochat utilizzabile dai browser e che permette di far comunicare gli utenti cifrando le informazioni

Megachat

Kim Dotcom, il controverso creatore dei siti di file sharing Megaupload e Megavideo, ha lanciato una nuova funzionalità con il brand Mega: si tratta del servizio di videochat cifrato denominato MegaChat. Le funzioni disponibili sono simili a quelle offerte da Mozilla con Hello, e consentono all’utente di chiamare e ricevere chiamate direttamente dal browser, senza installare un client dedicato. A differenza di altre soluzioni simili però, quella proposta da Dotcom sfrutta un meccanismo cifrato impedendo a terzi di intercettare le conversazioni.

Dopo aver creato un account sul server cloud Mega (l’account base è gratuito), è possibile chiamare altri utenti che usano il servizio sfruttando la sezione dedicata nella dashboard dell’account sul web. Sono disponibili funzioni classiche per mettere in mute il microfono, disattivare la videocamera, avviare la conversazione in full-screen e chiudere la chiamata. Al momento è disponibile solo la funzione di video chiamata; chat con testo e funzioni di video conferencing dovrebbero essere attivate “a breve”. Al momento il servizio appare piuttosto spartano ma la società ha le potenzialità per rompere le uova nel paniere a big come Skype, soprattutto in virtù delle funzionalità che dovrebbero salvaguardare la privacy dell’utente. Pochi giorni addietro Mega ha lanciato versioni aggiornate della mobile app per iOS, Android e Windows Phone; in queste non sono ad ogni modo ancora presenti le funzionalità di chat.megachat