fbpx
Home MacProf Emulazioni, virtualizzazione, Mac e Windows Come installare Windows 10 su Mac senza spendere un centesimo

Come installare Windows 10 su Mac senza spendere un centesimo

Virtualizzare Windows 10 su Mac a costo zero. Del nuovo sistema operativo di Microsoft, di cui ancora non si conosce una data di rilascio al pubblico, se ne sta parlando molto in occasione della presentazione svoltasi ieri, durante la quale la Casa di Redmond ha mostrato le principali novità e potenzialità del nuovo sistema operativo.

Potrebbero volerci ancora dei mesi, ma nel frattempo anche chi ha un Mac può provare il nuovo Windows 10 virtualizzandolo gratuitamente sulla propria macchina Apple in quanto, sia la preview che il software di virtualizzazione, sono reperibili legalmente e senza alcun costo finale per l’utente. Sono diversi i software che permettono di farlo: i più conosciuti sono senz’altro Parallels Desktop e VMware Fusion, ma nella lista di quelli da considerare c’è anche Oracle VirtualBox che, diversamente da questi, ha il pregio di essere completamente gratuito: i primi due invece lo sono solamente per il periodo di prova.

Le prestazioni e anche le funzioni di Oracle VirtualBox non sono certamente all’altezza dei due software precedentemente citati, ma potreste comunque provarlo. In alternativa ricordiamo che sono disponibili anche le versioni di prova dei due programmi a pagamento, di cui alleghiamo il link per il download di seguito.

Click qui per scaricare la versione di prova di Parallels Desktop

Click qui per scaricare la versione di prova di VMware Fusion

Click qui per scaricare la versione completa di Oracle VirtualBox

Fondamentale per il test del nuovo Windows 10 è, oltre al software per creare un computer virtuale nel nostro Mac, il file di installazione della preview. Il file-immagine nel firmato.ISO è disponibile gratuitamente sul sito ufficiale e potete scaricarla cliccando qui. È necessario registrarsi al Microsoft’s Windows Insider Program con il proprio account Microsoft OneDrive giacché senza quest’ultimo non si potrà accedere al link di download e non verrà rilasciata la chiave prodotto necessaria per attivare la versione di preview di Windows 10.

In questo articolo non ci soffermiamo su tutti i passaggi per installare Windows 10 su Mac, in ogni caso l’operazione è molto semplice con tutti e 3 i software segnalati: gli utenti che non lo hanno mai fatto o hanno poca dimestichezza possono provare Windows 10 magari utilizzando Parallels Desktop e VMware Fusion: questi due programmi commerciali, infatti, offrono una serie completa di funzioni e procedure completamente automatizzate per installare sistemi operativi Microsoft virtualizzati su Mac.

In tutti i casi è sufficiente seguire le istruzioni su schermo per procedere senza problemi; in caso di errori, inoltre, essendo una virtualizzazione basterà poco a cancellare tutto e ricominciare da capo. A questa pagina trovate la guida di virtualizzazione (in inglese) dove troverete i passaggi da seguire per procedere con l’installazione e virtualizzazione di Windows 10 su Mac.

Windows 10 su Mac

Offerte Speciali

MacBook Pro 13″ scontato del 22% su Amazon: pochi pezzi

Risparmiate il 27% su MacBook Pro 13″ 2018 con 256 GB: solo 1307 euro

Su Amazon il MacBook Pro 13" del 2018 con 256 GB a solo 1307 euro. Offre quasi tutto quel che offre il nuovo modello con un consistente risparmio
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,436FansMi piace
95,279FollowerSegui