Messaggiare alla guida con i Google Glass è pericoloso quanto con lo smartphone

Guidare con i Google Glass non potrebbe farci sentire più sicuri e meno a rischio di distrazione rispetto ad usare uno smartphone ma non è così

In uno studio congiunto tra l’Università della Florida centrale e i laboratori della Air Force Research, il ricercatore Ben Sawyer ha scoperto che i conducenti che indossano Google Glass sono altrettanto propensi alla distrazione di coloro che usano lo smartphone guidando. Lo studio ha cercato di scoprire il livello di distrazione del guidatore che utilizza i Google Glass, dispositivo che invece secondo altre fonti minimizzerebbe le distrazioni alla gioda.

Secondo Sawyer anche inviare messaggi o interagire con i Google Glass sarebbe fonte di distrazione; l’unica differenza riguarda i tempi di reazione per recuperare il controllo del veicolo, più rapidi per chi sfrutta gli occhiali smart, ma i Google Glass avrebbero comunque un impatto negativo sull’attenzione dei guidatori.

1412015236-md-ucfbensawyer

Per il test sono stati presi in esame circa 20 guidatori, cui è stato chiesto di partecipare ad una simulazione di guida prima risolvendo un problema matematico con uno smartphone e poi con il trascrittore vocale di Google Glass. I ricercatori hanno scoperto che gli utenti con i Google Glass non avevano tempi di reazione migliori di quelli con lo smartphone, ma solo maggior controllo sul veicolo, avendo entrambe le mani libere). Inoltre i guidatori con i Google Glass si sono mostrati più propensi a sentirsi sicuri e ad avvicinarsi maggiormente alla altre auto.

I pochi vantaggi apportati dagli occhiali smart però potrebbero rappresentare una futura evoluzione dei gadget durante la guida, nel segno di una maggiore sicurezza.