fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Microsoft vuole comprare TikTok per 30 miliardi di dollari

Microsoft vuole comprare TikTok per 30 miliardi di dollari

Microsoft vuole comprare TikTok mentre il presidente Trump pensa a un bando totale dagli USA se l’acquisizione non andrà in porto entro il 15 settembre: ora per la prima volta emergono le cifre in gioco e anche le tempistiche sperate nella multinazionale di Redmond: secondo le informazioni che circolano negli Stati Uniti Microsoft è disposta a comprare TikTok sborsando fino a 30 miliardi di dollari.

Non solo: anche se Donald Trump ha imposto il 15 settembre come scadenza massima per l’operazione, pena il blocco totale del social negli USA, la multinazionale di Windows punta a concludere le trattative entro massimo tre settimane, quindi addirittura prima del termine imposto dalla Casa Bianca.

Sicurezza dei minori, il governo indiano chiede di rimuovere TikTok da App StoreTra le condizioni dettate da Trump c’è anche una percentuale per il Tesoro USA sull’operazione, un dettaglio che rimane vago, anche perché secondo alcuni osservatori potrebbe addirittura non essere legale. Le indiscrezioni d’oltreoceano riferiscono però che il segretario del Tesoro Steve Mnuchin risulta molto coinvolto nelle trattative in corso. Le due società non avrebbero ancora trovato un accordo sull’ammontare dell’operazione: inizialmente si parlava di 50 miliardi di dollari, ora invece ridimensionati da un minimo di 10 miliardi di dollari fino al massimo di 30 miliardi di dollari.

Ancora una volta Microsoft emerge come unico possibile acquirente di TikTok (Apple era stata citata ma ha insolitamente subito smentito), non solo per le somme in gioco ma anche per il lavoro immane da portare a termine, vale a dire il trasferimento in USA di 15 milioni di righe di codice, operazione che la maggior parte delle società USA non può o non è disposta a effettuare, come segnala CNBC.
microsoft tiktok 30 miliardiRicordiamo che giornali e media cinesi controllati dal governo hanno già annunciato che questa operazione è vista come vessatoria da parte degli USA sui colossi hi-tech del Dragone. Un ulteriore intervento di Trump che ha già escluso dagli USA Huawei e ZTE e che potrebbe spingere la Cina a rispondere per le rime: il candidato ideale per la vendetta cinese potrebbe essere proprio Apple.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Microsoft e TikTok sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Invece per tutti gli articoli che parlano di Finanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 256 GB Cellular al minimo su Amazon: 1064 €

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 256 GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1064 euro, quasi il 10% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,799FansMi piace
93,835FollowerSegui