Al CES 2018, dall’olimpo della tecnologia arriva la mutanda smart

Tra gli infiniti gadget hi-tech in mostra quest’anno al CES 2018 a sorpresa arriva anche la mutanda smart. I boxer pensati per lui sono stati ideati in Francia per uno scopo ben preciso

Il CES 2018 ha da poco preso il via, con montagne di gadget tecnologici in bella mostra in quel di Las Vegas. Tra smartphone, telecamere e ogni genere di prodotto futuristico, non passa certamente inosservato chi, tra gli stand della fiera, si aggira vestito soltanto con calzini e boxer. Non si tratta di follia, ma dell’ultima trovata di Spartan, che con i suoi boxer smart, mira a proteggere le parti intime dalle radiazioni degli smartphone.

Spartan è la startup che ha deciso di scommettere sulla “biancheria intima intelligente”, che ha lo scopo di proteggere le parti basse dagli effetti potenzialmente nocivi delle radiazioni cellulare. L’idea che ha spinto Spartan a investire sui boxer smart trae spunto dalle ipotesi mediche secondo cui le radiazioni potrebbero causare l’impotenza maschile. E’ per questo, allora, che due imprenditori francesi hanno deciso di creare gli Spartan Boxer, creati intrecciando metallo all’interno del tessuto di cotone della mutandina. Questo, secondo la giovane società, crea uno “scudo elettromagnetico”, respingendo i raggi nocivi.

mutanda smart

Oltre alle sue proprietà difensive, Spartan ritiene che il metallo presente, rende il boxer antibatterico, assicurando la massima igiene. C’è da dire che non si tratta di intimo a buon mercato: un singolo paio di boxer, disponibile in nero, o in blu, costano 42 euro, già acquistabili sul sito ufficiale, con sconti previsti per eventuali acquisti multipli.

Sarà difficile testare effettivamente le potenzialità del prodotto, e sapere effettivamente se raggiungono lo scopo per il quale sono state create. Dopo la spesa di 42 euro, però, si spera almeno risultino comode da indossare.