Home iPhonia iPhone Negli iPhone 12 i loghi delle certificazioni sono una sorpresa

Negli iPhone 12 i loghi delle certificazioni sono una sorpresa

Da quando esiste iPhone, Apple incide i loghi delle certificazioni sul retro dei terminali, invece per la prima volta in iPhone 12 i loghi delle certificazioni spariscono completamente nei modelli venduti in USA, mentre invece cambiano posto nei terminali venduti in Europa.

Così emerge un’altra differenza tra gli iPhone 12 USA e quelli destinati all resto del mondo e in particolare all’Eurozona. Come abbiamo infatti spiegato in questo articolo solo gli iPhone 12 e iPhone 12 Pro venduti in USA supportano entrambe le tecnologie di connettività 5G sub 6GHz e anche la più veloce mmWave, mentre i modelli venduti nel resto del mondo, Europa inclusa, supportano esclusivamente lo standard sub 6GHz.

Negli iPhone 12 i loghi delle certificazioni sono una sorpresa
Loghi e certifcazioni europpe sul retro di iPhone 7

Ora che negli iPhone 12 Apple cambia la posizione dei loghi delle certificazioni, emerge un’altra piccola differenza estetica tra i modelli USA e quelli europei. Si tratta di un dettaglio che, in base al colore scelto per il terminale, risulterà più o meno visibile. I puristi Apple e i maniaci del design preferiranno senza dubbio gli iPhone 12 USA completamente privi di loghi e certificazioni obbligatorie. Negli Stati Uniti il colosso di Cupertino ha potuto rimuoverli completamente perché grazie alla legge E-Label del 2014 possono essere sostituiti da informazioni e dettagli memorizzati in formato digitale all’interno delle impostazioni degli smartphone.

Negli iPhone 12 i loghi delle certificazioni sono una sorpresa
Loghi delle certificazioni obbligatorie in Europa sul retro di iPhone Se 2020

Purtroppo questo non succede per gli iPhone 12 venduti nell’Unione europea: Apple ha rimosso i loghi dal retro dei dispositivi per posizionali in basso nel bordo del lato destro degli smartphone di ultima generazione, come mostra bene una fotografia pubblicata da Giulio Zompetti che riportiamo in questo articolo. Si tratta di due piccole incisioni laser per il logo della certificazione CE, poco sopra affiancato dal disegno stilizzato di un cestino dei rifiuti segnato con una croce.

La sigla CE sui prodotti significa che l’oggetto in questione è conforme alle leggi e agli standard europei per salute, sicurezza e protezione ambientale. Invece il disegno del cestino sormontato da una X è il logo della certificazione RAEE per i rifiuti elettrici ed elettronici. Significa che il prodotto non deve essere gettato tra i rifiuti generici, ma raccolto a parte in contenitori appositi. Questo perché i rifiuti elettronici possono contenere sostanze tossiche o dannose per l’ambiente e non sono biodegradabili.

Negli iPhone 12 i loghi delle certificazioni sono una sorpresa

Alcuni puristi e appassionati Apple si sono già lamentati sui social per la presenza negli iPhone 12 in Europa di questi due loghi per le certificazioni obbligatorie sul lato dei terminali. In realtà, anche a vista, non sembra trattarsi di un cambiamento rivoluzionario rispetto all’incisione sul retro dei terminali.

Anzi: tenendo presente che ora l’incisione è su un lato e che lo spazio qui è molto più limitato rispetto al retro, si tratta di due piccoli simboli di cui si noterà appena la presenza e di cui ci si scorderà completamente l’esistenza una volta applicata una cover sul terminale. Senza contare che in passato loghi e certificazioni obbligatorie erano in forma molto più lunga ed estesa e occupavano uno spazio abbondante sul retro degli iPhone e degli altri smartphone.

Tutte le novità degli iPhone 12 sono riassunte in questo articolo. Invece tutto quello che Apple ha presentato nel keynote del 13 ottobre è riassunto qui.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,935FansMi piace
93,807FollowerSegui