fbpx
Home iOS Novità iOS 9: tutte quelle top del nuovo aggiornamento

Novità iOS 9: tutte quelle top del nuovo aggiornamento

Puntuale è arrivato iOS 9, ad accompagnare l’arrivo di iPhone 6s e iPhone 6s Plus sul mercato, ma compatibile con tutti i dispositivi sui cui è già installato iOS 8. Vi state chiedendo se vale la pena di installarlo? Volete sapere che cosa vi perdete o che cosa vi porterà? Volete sperimentare tutte le novità?  Leggete questo nostro articolo che vi  spiega come prepararvi e poi scorrete questo altro in cui Macitynet vi elenca tutte le principali caratteristiche del nuovo OS mobile di Apple dedicato ad iPhone e iPad. Se all’apparenza può sembrare identico a iOS 8, per via di una impostazione grafica che è cambiata solo per l’introduzione del Font San Francisco, infatti, sono davvero tante le novità proposte, alcune molto importanti.

Dimensioni

Il primo elemento di grande novità è relativo alle dimensioni dell’aggiornamento. Anche coloro che dispongono di un dispositivo da 8 o 16 GB non dovranno preoccuparsi di cancellare applicativi e giochi per fare tanto spazio all’aggiornamento: iOS 9 richiede momentaneamente 1,3 GB liberi, mentre iOS 8 ne richiedeva 4,58. Come sempre, l’aggiornamento potrà essere installato in modalità OTA (Over The Air ovvero in modalità senza fili) , tramite il pannello Impostazioni di iPhone e iPad.

Schermata 2015-09-14 alle 12.59.05

Previsioni

iOS 9 non prevede esattamente il futuro, ma può facilitare il compimento di alcune azioni, prevedendo i desideri dell’utente. In ambito musicale, ad esempio, sarà sufficiente collegare le cuffie per avviare automaticamente un podcast lasciato a metà, o ancora sarà sufficiente collegarsi al  Bluetooth in auto, per vedere apparire a schermo in modo automatico la propria playlist, così da poterla ascoltare in viaggio verso casa. Le previsioni e l’avvio di azioni in automatico potrebbe risultare particolarmente utile quando si ricevono email. Il nuovo iOs 9, infatti, comprende quando all’interno di un testo vi sono riferimenti a prenotazioni e può automaticamente inserire un evento nel calendario, così da ricordare esattamente l’ora e il luogo dell’appuntamento. Addirittura, se gli eventi in Calendario sono segnati con il luogo da raggiungere, iOS 9 valuta il traffico e avvisa l’utente quando è il momento di partire per poter giungere puntuali a destinazione. Anche in quest’ultimo caso, ovviamente, quando si esce di casa si avrà già pronto il tragitto per navigare verso l’evento.

novità ios 9

Tra le altre previsioni di iOS 9 vi sono anche quelle relative alle chiamate: quando si ricevono telefonate da numeri sconosciuti, il sistema operativo farà una veloce ricerca all’interno delle mail, per suggerire chi potrebbe essere.

Multitasking

La novità più rilevante di iOS 9 è il rinnovato ambiente multitasking per iPad, che consiste nelle nuove opzioni Slide Over, Split View e PIP. La prima delle tre caratteristiche permette di
aprire una seconda app momentaneamente, senza uscire dalla prima: sarà possibile affiancare due finestre e, ad esempio, effettuare contemporaneamente una ricerca web, rispondere a un messaggio o scrivere una nota. Sarà poi possibile con un solo slide nascondere la seconda app e tornare al primo ambiente di lavoro a schermo intero.

Schermata 2015-09-14 alle 12.54.53
Con Split View, invece, è possibile tenere due app aperte e attive contemporaneamente. In questo modo si può disegnare su un foglio bianco affiancando la fotografica da cui tratte ispirazione, oppure scrivere un documento mantenendo aperto un libro nella finestra accanto

Infine, con la funzione PIP, ossia Picture in Picture, è possibile rimpicciolire un determinato flusso video, come quello proveniente da un qualsiasi filmato, o una conversazione FaceTime, in un angolo del display, potendo aprire e lavorare su un’altra app, senza terminare la riproduzione.

App Thinning

Il risultato del “dimagrimento delle App” lo vedrete ad aggiornamento effettuato: con questa capacità applicata da subito sul software di Apple e in arrivo con gli aggiornamenti delle terze parti le App installaranno sul vostro dispositivo solo la parte di codice strettamente necessario al modello che state usando facendovi risparmiare memoria ed aumentando l’efficienza generale del vostro iPhone, iPad e iPod.

QuickType Migliorata

La tastiera QuickTupe ha fatto il suo ingresso su iPhone e iPad con iOS 8, ma il nuovo iOS 9 la migliorerà ulteriormente su iPad: l’intera area dei tasti, infatti, potrà essere utilizza come se fosse un qualsiasi trackpad, effettuando slide e scroll con due dita, per poter navigare più facilmente all’interno del testo: in questo modo, ad esempio, vengono facilitati i copia e incolla.

Schermata 2015-09-14 alle 12.55.03

Schermata 2015-09-14 alle 12.56.34Spotlight Migliorato

La ricerca spotlight, da sempre considerata caratteristica chiave di iOS è stata sensibilmente migliorata. Con iOS 9, infatti, la schermata di ricerca mostrerà i contatti frequenti, le app, i luoghi nelle vicinanze e altre informazioni ancora. E’ un po’ il corollario della nuova filosofia Apple, che vuole anticipare le mosse dell’utente, mostrando su Spotlight le risposte, prima ancora che l’utente possa chiedere. Ed è proprio nella finestra spotlight, pertanto, che troveranno posto i contatti con cui si interagisce più spesso, o sentiti da poco, o quelli con cui si ha un appuntamento segnato in calendario.  Invece, le applicazioni suggerite, reperibili direttamente in Spotlight, cambieranno a seconda delle proprie abitudini, e su un calcolo di probabilità: ad esempio, se al mattino si controlla sempre la posta, Spotlight inserirà Mail tra le app preferite in quella determinata ora della giornata.

 

Siri è più intelligente
Migliorato naturalmente anche Siri, assistente vocale di Cupertino; adesso può fare ricerche su un numero maggiore di argomenti mirati. Ad esempio, sarà possibile chiedere di mostrare tutte le foto scattate in un determinato luogo o in una determinata data. Ancora, sarà possibile chiedere informazioni riferite alle applicazioni aperte: quando si utilizza Mappe è possibile richiamare siri per cercare un indirizzo, e ricordarlo nel momento in cui si sale in macchina.

Schermata 2015-09-14 alle 13.01.45

Nuove emoji

Per gli amanti delle emoji, si dovrà attendere iOS 9.1, che introdurrà nuove faccine da poter richiamare all’interno di ogni conversazione; tra le tante, anche qualcuna non troppo ortodossa, come il dito medio.

img_2589-1024x576

Consumi ridotti
Il nuovo sistema operativo, promette Apple, sarà molto più efficiente dal punto di vista dell’autonomia. In particolare, grazie ai sensori di luce ambientale e prossimità, iPhone capisce se è appoggiato a schermo in giù sul tavolo e non accende il display anche quando si riceve una notifica. In generale, grazie a direttive imposte agli sviluppatori, il sistema è progettato per risparmiare al massimo quando le app sono in background, così da non gravare troppo sulla batteria. E’ per questo, infatti, che iPhone 6s, sebbene abbia una batteria più piccola di iPhone 6, non peggiorerà l’autonomia quotidiana.

Aggiornamenti app e nuove app

Con iOS 9 Apple ha migliorato anche alcune applicazioni native, già note al pubblico. E’ il caso, ad esempio, di Note, all’interno della quale è adesso possibile  inserire checklist, creare elenchi puntati e spuntare le voci man mano che si eseguono i compiti. Ancora. è possibile inserire un disegno, scegliendo pennelli e colori diversi, utilizzando un pratico righello, o inserendo direttamente una foto tra gli appunti.

Schermata 2015-09-14 alle 12.55.31

Al di là delle migliorie a Note, per l’occasione Apple ha anche creato una nuova applicazione “Passa a iOS”, per trasferire tutto da un dispositivo Android a un nuovo dispositivo iOS, in wireless. L’app importa in tutta sicurezza contatti, cronologia dei messaggi, foto e video, segnalibri web, account email e calendari. Inoltre, ancor più importante, aiuta anche a ricostruire la propria libreria di app, suggerendo quelle gratuite da scaricare in App Store.

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Verso il Cyber Monday: tornano gli Airpods Pro a 199,99 €, AirPods 2 a 125,89 euro

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,964FansMi piace
93,791FollowerSegui