Nuovo Gmail browser in arrivo su Mac e PC

Pronto un nuovo Gmail browser su PC e Mac: ecco le prime schermata della nuova interfaccia grafica, simile alle app iOS e Android.

Google sta lavorando ad una revisione dell’interfaccia grafica di Gmail browser, quindi la versione navigabile da web su PC e Mac. Ecco le nuove schermate.

E’ la redazione di The Verge ad aver ottenuto una raccolta di immagini che mostrano esattamente la nuova UI immaginata da Google per il proprio servizio mail, che sarà a breve disponibile su PC e Mac. Stando alle immagini che postiamo appena in basso, la nuova interfaccia grafica di Gmail su web sembra richiamare quella già disponibile per le app iOS e Android, con molti elementi tipici del Material Design. Una delle principali differenze visive rispetto all’attuale versione è la presenza di una nuova barra laterale che fornisce diverse opzioni di personalizzazione. Gli utenti potranno infatti scegliere di aggiungere Google Calendar, Google Keep, o Google Tasks nella finestra laterale, o comprimere completamente tali opzioni concentrarsi solo sulla casella di posta elettronica.

Insieme al Material Design e alla barra laterale, The Verge ha notato che Google sta aggiundendo tre nuovi layout per gli utenti Gmail. Sarà possibile scegliere una visualizzazione predefinita che mette in evidenza gli allegati, come documenti e foto, una visualizzazione confortevole che non evidenzia gli allegati, e una visualizzazione compatta che aumenta la quantità di messaggi visualizzabili in una singola pagina.

La vista compatta è la più simile al design di Gmail esistente, consentendo agli utenti di mantenere un layout familiare. Ci saranno anche due nuove caratteristiche, ossia le risposte intelligenti e la funzione snooze, entrambi riprese dalla Posta in arrivo dell’app Gmail. Risposte intelligenti è presente anche su iOS e Android, e fornisce agli utenti risposte semplici per replicare rapidamente alle e-mail in entrata. Snooze, invece, consente agli utenti di rimuovere temporaneamente le email e promemoria dalle loro caselle di posta, fino a che non decideranno di farle riapparire.

Il test interno dell’aggiornamento Gmail su web dovrebbe essere disponibile a tutti entro le prossime settimane.