HomeMacityApple Bugs & Bug FixesNuovo link bomba manda in crash Messaggi su iOS e Mac

Nuovo link bomba manda in crash Messaggi su iOS e Mac

Periodicamente circola sui social e in rete un link bomba in grado di rallentare, congelare fino a bloccare completamente Messaggi di iOS e Mac, nei casi peggiori può provocare anche il riavvio di iPhone, iPad e Mac. Il nuovo link bomba è indicato con il nome di chaiOS e può avere effetti diversi a seconda dei casi. Tra i primissimi a segnalarne l’esistenza e la circolazione in rete è l’utente Twitter Abraham Masri.

Come spesso accade con i link bomba o testo bomba, i problemi emergono sia sul dispositivo utilizzato da chi invia il collegamento malevolo, sia sul dispositivo dell’utente che riceve il messaggio. Gli effetti più comuni sono il rallentamento fino ad arrivare al crash completo di Messaggi su iOS e Mac. Ma rallentamenti, con conseguente visualizzazione della rotella che gira, sono stati riscontrati anche aprendo il link bomba con Safari e Chrome su Mac. Solo più raramente alcuni utenti lamentano il blocco completo di iPhone, iPad e Mac con conseguente riavvio del sistema.

link bomba gen17
Una parte dei metadati che provocano il crash, schermata di AppleInsider

Come già successo in passato l’unica soluzione al momento possibile è quella di accedere a Messaggi per cancellare l’intera discussione o chat in cui è contenuto il link bomba. Questo naturalmente fino a quando Apple renderà disponibile una patch dedicata, ma non è detto che ciò avvenga nei tempi solitamente molto rapidi di intervento di Cupertino, visto che il link bomba non presenta alcuna minaccia per la sicurezza dei dati o dei dispositivi dell’utente. Trattandosi di un problema in definitiva innocuo e solo fastidioso, questi link bomba vengono impiegati per lo più per realizzare scherzi sui social e via Messaggi agli amici.

A prima vista il nuovo link bomba somiglia a un collegamento legittimo di GitHub. Il bug sfrutta il meccanismo di visualizzazione delle anteprime per i titoli di pagina OpenGraph, sottoponendo un processo di rendering non ottimizzato e con un tag eccessivamente lungo che manda in crash Messagi o il browser senza che sia necessario alcun intervento da parte dell’utente ricevente.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 torna a 999 €, 230 € di risparmio su Amazon

Il modello di MacBook Air M1 nella versione da 256 GB torna sotto i mille euro su Amazon ed arriva entro la settimana.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial