fbpx
Home Macity Hi-Tech Oculus Rift su Mac, per ora non se ne parla

Oculus Rift su Mac, per ora non se ne parla

Questo matrimonio non s’ha da fare, direbbero i bravi a proposito di Oculus Rift e Mac. La piattaforma virtuale non vedrà luce su Mac a breve, almeno stando alle dichiarazioni rilasciate a TechCrunch dal co-fondatore della società.

Mentre prosegue senza intoppi, in modo idilliaco, il connubio tra Oculus e PC Windows, non c’è propio speranza, nel breve futuro, di vedere il supporto ufficiale a macOS. La società di proprietà di Facebook lo ammette senza mezze misure, anche se non chiude completamente le porte:

Noi vogliamo supportare OSX (MacOS) con Rift, ma non è qualcosa che è attualmente è in cantiere, posso dire che non lo sarà per i prossimi sei mesi almeno

Queste le dichiarazioni di Mitchell, co fondatore di Oculus, che aggiunge come la società sia al momento concentrata per offrire una divulgazione di massa della piattaforma VR, con un piano decennale per mettere in atto il piano. Tra le prime mosse per giungere a questo scopo, ad esempio, il ribasso di prezzo operato, che porta il visore, completo di controller, ad un prezzo di 598 dollari.

Oculus ha inizialmente effettuato primi test con macOS e Linux, supportando addirittura la piattaforma Apple durante lo sviluppo iniziale. Qualcosa deve essere poi andato storto, dato che nel 2015 si è deciso di sospendere il progetto. Ad oggi, mancano dichiarazioni ufficiali sul quando il progetto potrà riprendere il suo corso.

Un po’ più precise sono risultare, invece, le dichiarazioni dell’altro co-fondatore, Palmer Luckey, che ha ribadito come Oculus arriverà su Mac quando Apple si deciderà a potenziare l’hardware dei Mac; in particolare, il riferimento è alla GPU, che attualmente non soddisferebbe i requisiti minimi di sistema richiesti.

 

C’è anche da dire, però, che Oculus stessa ha ritoccato verso il basso i requisiti richiesti. Inizialmente, infatti, per il corretto funzionamento del visore si richiedeva un PC con processore Core i5-4590, o superiore, e una scheda video Nvidia GTX 970 o AMD R9 290. Adesso, invece, grazie a ottimizzazioni software, Rift  è in grado di girare su macchine con processore Intel i3-6100 o AMD FX4350, e scheda video Nvidia GTX 960 o AMD Radeon R9 290.

Questo vuol dire che   i Mac di ultima generazione di Apple, tra cui la versione top del MacBook Pro con touch Bar, potrebbe essere già sufficientemente potente per far girare correttamente Oculus.  Resta da vedere, allora, se e quando la società vorrà dedicare tempo e risorse al progetto.

preordini Oculus Rift 2 1200

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Su Amazon Apple Watch 5 con rete cellulare è in sconto. La versione alluminio rosa a quasi 45 euro in meno del prezzo di mercato
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,432FansMi piace
95,288FollowerSegui