Office 365 e Outlook, in arrivo tante novità per macOS e iOS

Microsoft fa sapere agli utenti di Office 365 di novità in arrivo. Per quanto riguarda Word per Mac, Microsoft annuncia funzionalità di intelligenza artificiale (AI) per tradurre porzioni di testo o interi documenti. Novità anche per Outook su iOS.

Nuovi strumenti per un luogo di lavoro moderno. Microsoft annuncia così una serie di novità in arrivo per Office 365 e Outlook su iOS e Mac (oltre che PC. L’aggiornamento precede l’update di Windows 10 e la versione preview di Office 2019 (inclusa la versione Mac in arrivo nei prossimi mesi) e rappresentano un passo avanti per molti aspetti per la piattaforma della Mela.

In Word per Mac, Microsoft annuncia funzionalità di intelligenza artificiale (AI) che consentirannoo di lavorare in maniera più affidabile e produrre documenti migliori. Gli utenti Mac possono tradurre porzioni di testo o interi documenti in 60 diverse lingue, incluse 11 per le quali è sfruttata la traduzione basata sulla rete neurale con la quale è possibile comprendere i contesti delle frasi e produrre risultati più accurati. Gli abbonati possono sfruttare anche il Resume Assistant per creare curriculum “avvincenti” con insight personalizzati che tengono conto del profilo LinkedIn (azienda ora di Microsoft). Altra novità per Mac la possibilità di chattare con altri utenti senza lasciare l’applicazione aperta (da Word, Excel e PowerPoint).

Office per Mac

Per quanto riguarda iOS, Microsoft offrirà agli utenti della suite (Business Essentials, Office 365 F1, Office 365 Enterprise E1) la possibilità di installare le versioni complete delle app mobile (Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote). Tutti potranno creare, modificare e condividere documenti.

Outlook integra novità interessanti per le aziende con funzionalità che consentono di creare link con colleghi. La funzionalità Organization view su iOS mostrerà la foto dell’utente e indicazioni sulla posizione di quest’ultimo all’interno dell’azienda, capire chi è il suo manager di riferimento, comprendere relazioni e colleghi con i quali lavorare. Anche Outlook sfrutterà l’IA per comprendere le abitudini lavorative, modelli di comunicazione e fare emergere contatti importanti all’esterno della struttura dell’organizzazione facilitando e velocizzando la ricerca della persona e delle risorse di riferimento.

Annunciando i risultati fiscali del terzo trimestre del 2018, Microsot ha spiegato di avere più di 135 milioni di utenti aziendali di Office 365, oltre a 30,6 milioni di abbonamenti consumer. Mcrosoft Office ed i servizi legati al cloud sono tra quelli che hanno ottenuto i risultati migliori.