HomeiPadiaiPad SoftwareOrder & Chaos: alla scoperta dell'ambizioso MMORPG di Gameloft

Order & Chaos: alla scoperta dell’ambizioso MMORPG di Gameloft

Gli utenti iOS sono ormai abituati alle tempistiche di Gameloft: il colosso del mobile gaming tende a rivelare un nuovo progetto poco tempo prima del suo lancio, lasciando poco spazio a speculazioni e voci di corridoio. Così, fin dal suo annuncio avvenuto poche settimane fa, di Order & Chaos Online si avevano già un gran numero di informazioni: nello specifico, fin dal primo trailer era chiaro che il primo RPG online dello sviluppatore francese sarebbe stato una versione in miniatura di World of Warcraft, un tentativo di attirare un pubblico potenzialmente immenso fatto di giocatori che non vedevano l’ora di portare sempre in tasca un immenso mondo fantasy come quello realizzato da Blizzard. Ora, a qualche giorno di distanza dalla sua uscita sull’App Store italiano, possiamo avere un’idea più chiara sulla bontà di uno dei prodotti più ambiziosi del 2011 di Gameloft, ricordando però che, data la natura persistente del tipo di gioco, la sua continua evoluzione e il suo immenso mondo, l’esperienza può cambiare col tempo e in base al giocatore.
020511-order-6.jpg
Per chi non avesse familiarità con gli RPG online sullo stile di World of Warcraft e Guild Wars, basti sapere che Order & Chaos Online permette a tutti gli utenti di giocare nello stesso mondo persistente, impersonando un alter-ego creato da zero e scegliendone razza e classe come nei più tradizionali giochi di ruolo. In questo caso specifico, è possibile scegliere tra quattro diverse tipologia di protagonista (Umano, Elfo, Orco e Non Morto) e tra altrettante classi (Guerriero, Mago, Monaco e Ranger): ciascuna di queste ha delle caratteristiche uniche, ma è già nel design dei personaggi che si notano le prime somiglianze con la mastodontica opera di Blizzard. Inoltre, anche in questo caso le razze si dividono in due fazioni in guerra, elemento che influirà pesantemente sull’economia di gioco, sulle relazioni tra i giocatori e sull’esperienza di ciascun utente. Infatti sebbene il tipo di missioni da affrontare resti pressoché identico, il luogo dove ha inizio la propria avventura varia a seconda della razza scelta: ad esempio, impersonando un Elfo si verrà subito catapultati nel bel mezzo della rigogliosa Arcadian Forest, mentre chi decide di giocare nei panni di un Orco comincerà nelle Tanned Land, terre sperdute e aride poste all’altro capo del mondo di gioco.

020511-order-4.jpgLe primissime missioni servono a prendere confidenza con i comandi di gioco, l’equipaggiamento e le tecniche di attacco, e il più delle volte viene chiesto di parlare con determinate persone, raccogliere oggetti o eliminare un certo numero di nemici. La situazione si fa più interessante dopo le prime ore di gioco, quando avventure più lunghe e difficili spingeranno il giocatore ad allenarsi e a unirsi ad altri utenti all’interno di party e gilde. Da questo punto di vista, Order & Chaos si sforza di incentivare i giocatori ad affrontare determinate quest in compagnia, ma l’interfaccia, soprattutto sul piccolo schermo di iPhone, rende le interazioni sociali difficili e poco intuitive. La finestra di chat si rivela spesso intrusiva, e scrivere un breve messaggio vuol dire coprire in gran parte lo schermo e perdere di vista ciò che avviene, rendendo assai sconsigliato comunicare nel corso delle battaglie. Stesso discorso vale per l’interfaccia grafica attraverso la quale selezionare particolari attacchi: a causa delle dimensioni contenute dello schermo, Gameloft ha deciso di adottare una soluzione quasi obbligata, che permette di avere una griglia composta da numerose abilità, la quale però ne mostra solo tre per volta sullo schermo. Quest’idea, sebbene rappresenti un buon compromesso su iPhone e iPod Touch, diventa meno comprensibile su iPad: le dimensioni del tablet darebbero infatti la possibilità di avere più di 3 abilità su schermo, ma gli sviluppatori hanno deciso di replicare su iPad la stessa e identica interfaccia presente su smartphone. Non è chiaro se si tratti di modo per semplificare la programmazione o di un sistema per mettere utenti iPhone e iPad sullo stesso piano, evitando degli handicap in fase di PvP.

E, a proposito di PvP, gli sviluppatori sembrano averlo messo in secondo piano, relegandolo a semplice elemento di contorno. Fin dall’inizio è infatti possibile sfidare altri giocatori a duello, ma le battaglie si rivelano non troppo profonde nè avvincenti interessan020511-order-3.jpgti; potrebbe essere questa la ragione per cui gran parte degli utenti, anche se di livello superiore, tenderà a ignorare le vostre richieste di sfida. I limiti che abbiamo appena indicato non riescono però a mettere in secondo piano un’impalcatura complessiva che resta, a dir poco notevole. Qualcuno potrebbe ancora una volta accusare Gameloft di essersi limitata ad ispirarsi agli aspetti fondanti di gioco celebre per replicarlo su dispositivi mobile, ma crediamo che pochi avranno solidi motivi di recriminazione; chi voleva un World of Warcraft in miniatura sul proprio iPhone può dirsi accontentato, e sia graficamente che a livello di complessità e in definitiva la nuova hit dell’azienda d’Oltralpe si afferma senza dubbio come il miglior MMORPG presente su dispositivi iOS. Peccato che sia possibile giocare a Order & Chaos esclusivamente tramite WiFi, cosa che, soprattutto nei luoghi dove è assente una rete pubblica, smorza l’entusiasmo di chi vorrebbe poter proseguire la propria avventura in qualsiasi posto e momento. Effettivamente, giocare a Order & Chaos Online sapendo di poterlo fare soltanto a casa e in ufficio non è troppo comprensibile anche perchè le tariffe di abbonamento sono talmente economiche da attirare l’attenzione anche di chi non avrebbe mai giocato a World of Warcraft. I primi tre mesi dopo l’acquisto sono gratuiti, dopodiché sarà possibile continuare a giocare pagando la cifra infima di 79 centesimi al mese.

 Order & Chaos Online è acquistabile su App Store al costo di 5,49€.

Pro
E’ World of Warcraft in miniatura
Enorme mondo di gioco
Interamente tradotto in italiano

Contro
La trama è poco profonda
Interfaccia non proprio comodissima su iPhone e iPod Touch

Grafica 8
Storia 6
Audio 8
Giocabilità 8
totale 8

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial