fbpx
Home Macity Mac OS X OS X 10.11 El Capitan, non più necessario un supporto USB per...

OS X 10.11 El Capitan, non più necessario un supporto USB per i driver Boot Camp

Il sito Twocanoes spiega che con l’ultima versione di Boot Camp (l’assistente che consente di creare una partizione e installare Windows sul Mac) integrata in OS X 10.11 El Capitan, non è più necessario sfruttare un’unità flash USB esterna. Finora l’utility in questione copiava il software di supporto (i vari driver) sull’unità USB, permettendo al termine dell’installazione di Windows di avere un’unità dalla quale installare il software di supporto con i driver di Boot Camp specifici per l’hardware del Mac usato dall’utente. Il software di Apple per Windows incude driver e utility di supporto per utilizzare la tastiera, il mouse, il trackpad, la fotocamera integrata, l’audio, la scheda video, ecc.

La nuova versione di Assistente Bootcamp non crea solo la partizione per consentire l’installazione di Windows ma crea anche una partizione aggiuntiva denominata “OSXRESERVED” inizializzata come FAT32 copiando su questa i driver per Windows che potranno essere recuperati dopo aver installato il sistema operativo. Al termine dell’installazione dei driver la partizione in questione è rimossa e lo spazio in precedenza occupato restituito a OS X. I Mac che supportano questo meccanismo (l’installazione di Windows senza bisogno di una chiavetta o un’unità USB per i driver) sono: i MacBook Air 11″ e 13″, i MacBook Pro 13″ e 15″ e i Mac Pro.

tumblr_inline_nv5uoowV4l1rw87o8_500

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

MacBook Air 512 GB al minimo: solo 1289,90 euro

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: 1289,99 euro invece che 1529.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,789FansMi piace
93,853FollowerSegui