fbpx
Home News Apple, accordi per pagamenti con iPhone con Cvs e Wallgreen: 15000 negozi...

Apple, accordi per pagamenti con iPhone con Cvs e Wallgreen: 15000 negozi a portata di NFC

Apple abituerà rapidamente gli utenti al nuovo sistema di pagamento mobile. Questo quanto si può dedurre dall’ipotesi pubblicata da Recode riguardo la possibilità di pagare con iPhone all’interno dei punti vendita di CVS e Walgreens, due diffusissime catene di pharmacy degli Stati Uniti.

In sostanza sono dei negozi simili a supermercati ma specializzati in prodotti per la casa, per la cura del corpo e la salute: insieme raggiungono quasi i 15.000 store negli USA, una cifra che potrebbe essere la carta vincente della società. Scegliere le due grandi catene citate, infatti, potrebbe essere stata un’ottima mossa per Apple giacché si tratta di negozi all’interno dei quali gli utenti accedono in pratica con quotidianità: perfetti dunque per abituare l’utente al nuovo sistema di pagamento che potrebbe rendere i già veloci acquisti, ancora più rapidi. Alcuni rappresentanti di Walgreens e Apple non hanno voluto commentare la notizia, mentre un portavoce di CVS ha spiegato che l’azienda non è a conoscenza dei piani di Apple in termini di sistemi di pagamento e non sanno se i loro negozi saranno in grado di accettarli oppure no.

Ricordiamo che Apple dovrebbe integrare un chip NFC sui futuri iPhone che, combinato con il sensore Touch ID, permetterebbe all’utente di avvicinare lo smartphone ad un particolare dispositivo alla cassa e pagare attraverso la scansione dell’impronta digitale. Se tale sistema di pagamento prenderà piede, sarà un enorme fonte di guadagni per Apple che nel giro di poco tempo potrebbe veder aumentare considerevolmente i profitti nonostante le basse commissioni di cui abbiamo disquisito in questo articolo.

pagare alla cassa con iPhone

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui