Home Macity Internet Panasonic sbarca nel cloud computing, grazie a IBM

Panasonic sbarca nel cloud computing, grazie a IBM

Il passaggio è strategico perché permetterà  di unificare non solo i marchi sotto iun unico brand (come Panasonic sta facendo) ma anche i dipendenti sotto un unico tetto digitale. Infatti, Panasonic Corporation, uno dei “grandi” nel campo dell’elettronica industriale e per consumatori, entra nell’era del cloud computing adottando le tecnologie per la collaborazione di IBM. Grazie a questi nuovi servizi, affermano gli autori della decisione, il suo personale potrà  comunicare e collaborare in modo più efficiente con la rete globale dei partner, dei clienti e dei fornitori attraverso una comunità  basata sul cloud.

Panasonic adotterà  i servizi di LotusLive.com di IBM per le conferenze via Web, la condivisione di file, l’instant messaging ed il project management. L’azienda implementerà , inoltre, LotusLive Connections per il business social networking tra dipendenti, partner e fornitori per permettere la ricerca e la condivisione dell’informazione giusta al momento giusto.

Come parte di questo investimento nella tecnologia open di IBM, Panasonic migrerà  i suoi dipendenti da Exchange di Microsoft o altri software per la collaborazione a LotusLive per la posta elettronica, la preparazione dei calendari e la gestione dei contatti. Panasonic presenterà  maggiori dettagli in occasione dell’appuntamento annuale di Lotusphere, in programma a Orlando, in Florida, dal 17 al 21 gennaio, in cui si ritrovano i partner e il “canale” di IBM divisione Lotus.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,808FollowerSegui