Paww SilkSound, in prova le cuffie trendy per ragazze

Le Paww SilkSound funzionano come cuffie, ma vi tengono anche i capelli con eleganza e comodità, ma attenti agli occhiali

Paww SilkSound, in prova le cuffie trendy per ragazze

Abbiamo cercato qualche termine croccante per definire queste Paww SilkSound, ma alla fine possiamo dire che probabilmente la frase “un cerchietto per i capelli con l’audio bluetooth” è la definizione più adatta, anche se la più scontata.

La forma, e anche i dettagli, sono infatti ricalcati su quell’oggetto tipico di bellezza femminile, che ricorda tanto Biancaneve ma che, ci dicono, sia uno dei trend dell’estate 2019.

Paww SilkSound, in prova le cuffie trendy per ragazze
Paww SilkSound, nelle quattro fantasie disponibili

Paww SilkSound, la recensione

Belle, anche da spente

Inutile dire che quello che colpisce di più delle Paww SilkSound, è la forma, i colori e le fantasie (quattro) disponibili, un richiamo tutto al femminile per un oggetto classico che si presta molto bene anche da spento.

Dentro la scatola trova posto un potacuffie rigido con all’interno una busta in tessuto moribido, utili per il viaggio, e i due cavi, uno d’alimentazione (MicroUSB) e uno analogico per il collegamento via jack.

Le cuffie si dimostrano quanto rappresentano nelle immagini, un bel oggetto curioso che alcune ragazze troveranno davvero comodo da avere in testa, perché tanto lo avrebbero portato lo stesso.

Leggere

Quello che si nota subito è la leggerezza una volta indossate: le si sente perché, specie per chi ha una chioma importante, le cuffie si infilano tra i capelli creando una forma molto riconoscibile.

Ma nonostante questo le cuffie sono molto leggere, con padigioni praticamente inesistenti perfettamente integrati nella plastica della forma.

Da un lato trova posto il connettore MicroUSB per la ricarica e i pulsanti per il controllo dell’audio e della riproduzione, nonché il pulsante d’accensione che fa anche da pairing (attività un po’ da rivedere però, troppo indisponente nelle varie fasi) mentre nell’altro c’è il connettore jack per l’audio analogico.

Nella parte finale delle cuffie un leggero rigonfiamento mostra i diffusori per le orecchie, con sopra riportata in nero su nero, l’indicazione L/R per indossarle correttamente, anche se una leggera inclinazione verso un lato rende difficile sbagliare senso.

Nella parte alta, dove appoggia la testa in alto, due piccoli pettini permettono alle cuffie di aderire perfettamente ai capelli (e presumo rendono impossibile l’indossamento a chi di capelli non ne ha, come il nostro modello Jack a cui abbiamo inserito una parrucca per l’occasione).

L’unica attenzione è data dalla presenza degli occhiali, in particolare quei modelli con aste robuste, che potrebbero cozzare con la parte finale delle cuffie, ma molto dipende dalla chioma e da come si indossano.

Per facilitare il trasporto le cuffie si piegano a metà, esattamente dove inizia la corsa del prolungamento.

Audio

Chi prende queste cuffie non lo fa certo per una alta fedeltà musicale: in effetti la principale risorsa qui è il look, l’audio infatti è un po’ sacrificato e anche il microfono, durante le telefonate, non è eccellente.

Però la musica si fa ascoltare, specie considerando che spesso quando si va in giro si ascolta musica non proprio perfetta in un ambiente ricco di disturbi.

Noi ci abbiamo ascoltato diversi brani top, apprezzando le tonalità medie ma rimpiangendo un po’ i bassi, soprattutto manca il senso di coinvolgimento che abbiamo sulle cuffie un po’ più professionali, che poi PAWW non manca.

Considerazioni

Secondo noi le Paww SilkSound sono un’ottima idea, un regalo perfetto per una compagna di classe, per un compleanno, per la collega d’ufficio o anche per la mamma, chissà, per farle ricordare di quando era giovane e correva con il cerchietto e il Foulard in vespa.

Il costo è molto contenuto, i quattro colori divertenti opzioni per chi cerca una impronta personale e l’audio, anche se non è il massimo, ha il suo perché in un modello che, come abbiamo visto, si fa apprezzare anche da spento (caso praticamente unico nelle cuffie Bluetooth).

Paww SilkSound, in prova le cuffie trendy per ragazze

Pro:

• Design di tendenza, bello il disegno
• Leggere e pratiche, si lasciano indossare anche da spente

Contro:

• Design solo femminile
• Qualche problema con gli occhiali più grossi

Prezzo:

• 64,99 Euro (nel colore Tortoise Shell)
• 64,99 Euro (nel colore Black Onyx)
• 64,99 Euro (nel colore Blue Frost)
• 59,99 Euro (nel colore Golden Yellow)

Paww SilkSound è un prodotto Amazon.it: i lettori possono trovarlo direttamente online nei colori Tortoise Shell, Black Onyx, Blue Frost oppure Golden Yellow.