Svelato il mistero degli obbiettivi bianchi di Canon

Canon spiega in un suo intervento il perché alcuni obbiettivi Canon sono bianchi invece del solito nero tipico di altri obbiettivi della marca nipponica. Svelato un piccolo mistero.

perche alcuni obbiettivi Canon sono bianchi 2

Canon ha deciso di dedicare sul suo sito europeo un piccolo capitolo per spiegare perché alcuni obbiettivi Canon sono bianchi, diversamente dalla maggioranza degli obbiettivi del brand giapponese, caratterizzate da colore nero.

Ogni obbiettivo contiene un diverso numero di lenti, che tendono ad espandersi con il calore. Questo comportamento non è un problema con obbiettivi piccoli che contengono pochi elementi, dove l’espansione è trascurabile; diverso invece il caso di obbiettivi grandi ed ingombranti, che contengono molte lenti e molti elementi, spesso di dimensioni generose, dove l’espansione complessiva potrebbe portare al limite la progettazione degli obbiettivi. Qui interviene il colore della scocca: il bianco aiuta a riflettere la luce del sole, riducendo il calore assorbito e la possibilità che l’obbiettivo possa riscaldarsi molto.

Solitamente gli obbiettivi Canon bianchi (in realtà non bianchi ma di un color beige-grigio) sono tele-obbiettivi, lenti lunghe ed ingombranti. Se pensiamo che tele-obbiettivi di tal genere, dotati di una focale molto lunga, vengono utilizzati spesso per reportage fotografici dove le lunghe attese per ore sotto il sole cocente – per esempio nella savana africana – possono essere all’ordine del giorno, si comprende perchè il bianco di questi obbiettivi Canon non sia assolutamente casuale. Per leggere l’intervento diretto di Canon potete collegarvi a questa pagina del sito ufficiale europeo.

perche alcuni obbiettivi Canon sono bianchi 1