Phil Schiller: «L’App Store è la forza motrice dell’app economy».

Il Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple parla dei cambiamenti in arrivo sull’App Store, spiegando che il successo dell’App Store è una delle forze trainanti dietro milioni di posti di lavoro che la Mela ha contribuito a creare in tutto il mondo.

Con l’arrivo di iOS 11 in autunno, Apple rivedrà ancora una volta l’App Store. Varie le novità, con lo store riprogettato per semplificare ulteriormente la scoperta di app e giochi, editoriali e articoli originali, aggiornati ogni giorno nel tab Oggi.

Tra le novità che si vedranno: interviste, suggerimenti e raccolte di app e giochi che evidenzieranno il punto di vista di Apple con l’obiettivo di informare, aiutare e ispirare i clienti ogni giorno.

Di questi cambiamenti ha parlato con CNN Money Phil Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple, spiegando che la Mela spinge per una maggiore innovazione nelle app. Apple ha cominciato a pensare ai cambiamenti con l’avvicinarsi dei dieci anni dello store, una riprogettazione che ha l’obiettivo di aiutare gli sviluppatori ad avere successo.

Modifiche estetiche a parte, Phil Schiller spiega che la cosiddetta app-economy è in forte crescita,  che offre opportunità illimitate per le persone di tutte le età e aziende di ogni dimensione, e che è importante anche pe i più giovani imparare a sviluppare. L’impegno di Apple è dimostrato con i Centri di ricerca e sviluppo aperti ad esempio in Italia, Brasile e India.

Philip Schiller
Philip Schiller