fbpx
Home iPadia iPad Software Pixelmator Photo 1.3 con funzioni per l'elaborazione in batch e altre novità

Pixelmator Photo 1.3 con funzioni per l’elaborazione in batch e altre novità

Gli sviluppatori di Pixelmator Team hanno rilasciato Pixelmator Photo 1.3, importante aggiornamento dell’app che offre strumenti per l’editing di foto su iPad, un insieme di strumenti non-distruttivi e di correzione di classe desktop (tipicamente disponibili solo su costose applicazioni per computer).

I vari tool consentono di migliorare in vari modi le foto; è supportato il formato RAW ed è possibile sfruttare uno strumento denominato “Repair tool” per la rimozione di oggetti indesiderati, e vari preset per creare effetti ispirati a famose pellicole fotografiche di tipo analogico.

L’app mette a disposizione strumenti che usano tecniche di modifica non distruttiva. Le modifiche non distruttive, lo ricordiamo, consentono di apportare cambiamenti a un’immagine senza sovrascrivere i dati originali, in modo da conservarli e poter ripristinare all’occorrenza l’immagine precedente. Tra le funzioni non-distruttive a disposizione, strumenti che consentono di applicare correzioni cromatiche o tonali a un’immagine senza modificare i valori dei pixel in modo permanente, comandi per modificare luci, ombre e variazioni, luminosità, contrasto, lavorare di fino con la “grana” della pellicola virtuale, regolare il bilanciamento del bianco e molti altri ancora.

Pixelmator Photo ora supporta trackpad e mouse su iPad

La versione 1.3 integra il supporto per i Shortcut menu (noti anche come menu contestuali), in altre parole i menu che appaiono ad esempio quando si tocca e tiene premuto un’app nella home screen. Con iOS 13 è possibile visualizzare questi menu in posti diversi, ad esempio nel media browser di Photo e richiamare funzioni che rendendo il browser ancora più potente. Ad esempio toccando e tenendo premuto su una foto è possibile condividere velocemente, aggiungerla ai preferiti, duplicarla, ripristinarla o cancellarla. È anche possibile copiare e incolla impostazioni o applicare flussi di lavoro batch. Non è il solo posto dal quale sarà possibile richiamare questa funzione ma nuovi menu saranno visibili nel browser File e altri posti che consentono di modificare le foto.

Pixelmator Photo 1.3 con funzioni per l’elaborazione in batch e altre novità

Altra novità di  Pixelmator Photo 1.3 è la possibilità di cambiare colore il colore da utilizzare per pulsanti e altri controlli dell’interfaccia utente (sulla falsariga della funzione “Colore dettagli” nelle Preferenze di macOS).

Pixelmator Photo offre una infinità di preset per la modifica dei colori e stili fotografici organizzate in collezioni tematiche. È anche possibile creare preset personalizzati, collezioni personali e cancellare quelle che non piacciono.

L’app integra complete funzionalità di editing in batch, ora anche con “quick actions” (azioni rapide) che è possibile richiamare quando si selezionando più foto e si fa tap su “Edit”.

Pixelmator Photo per iPad richiede iOS 11.0 o versioni successive ed è compatibile con iPad Pro e iPad di terza generazione e seguenti, “pesa” 171 MB ed è in vendita a 5,49 € sull’App Store. Pixelmator Photo 1.3 è disponibile come aggiornmento gratuito per gli utenti della versione precedente.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui