fbpx
Home iPhonia iPhone Accessori Prime recensioni MagSafe Duo: è pratico ma costoso

Prime recensioni MagSafe Duo: è pratico ma costoso

MagSafe è pratico ma costoso. E’ il commento comune di alcune testate americane che nei giorni scorsi hanno avuto modo di provare in anteprima il nuovo caricatore Apple presentato all’evento di ottobre e non ancora disponibile in commercio, anche se ormai potrebbe essere questione di ore prima che tutti possano metterci le mani. Apple infatti potrebbe annunciarne il prezzo e la data di commercializzazione proprio durante l’evento di presentazione dei primi Mac con Apple Silicon che si terrà tra pochi minuti (stando all’orario in cui questo cronista sta scrivendo l’articolo, ndr).

Per chi ha avuto l’occasione di usarlo per qualche giorno, come dicevamo, le sensazioni sono più o meno simili «Funziona? Si, esattamente come pubblicizzato» scrive Matthew Panzarino di TechCrunch «L’iPhone si poggia comodamente sul lato MagSafe del caricatore, allineandosi con i magneti incorporati. Il caricatore dell’Apple Watch si solleva per consentire un facile accesso alla ricarica quando si utilizzano cinturini a circuito chiuso. L’intera unità si ripiega per facilitarne il trasporto e si può piegare anche nel senso opposto se non è necessario usare uno dei due lati».

Ma in termini di qualità costruttiva e design, il commento di Panzarino non è stato completamente positivo «Sembra un prodotto da 70 dollari piuttosto che uno da 129 dollari», soprattutto se si considera il fatto che Apple lo vende senza alimentatore, che va invece comprato a parte (nella scatola in aggiunta c’è solo il cavo da USB-C a Lightning). «La cerniera e l’involucro sono rivestiti in gomma, morbida al tatto, le cui cornici sono chiuse tramite stampa a pressione. La cerniera funziona bene, si piega rapidamente e la gomma sembra abbastanza spessa da resistere un po’ all’usura, ma non dà molta fiducia». Sembra una soluzione un po’ troppo economica per un’azienda come Apple – spiega Panzarino -, la qualità è quella che piuttosto ci si aspetta da un produttore di terze parti.

Non appena sarà in commercio anche la nostra redazione avrà modo di provare il caricatore: non appena avremo raccolto materiale sufficiente per un commento, pubblicheremo le nostre impressioni.

Offerte Speciali