Ufficiale: arriverà la pubblicità su WhatsApp

Nel 2019 arrivano le pubblicità su WhatsApp: lo annuncia il vice presidente in persona. Ecco come saranno.

Ufficiale la pubblicità su WhatsApp, arriverà nella sezione Stato

Prima o poi doveva succedere. Tutti, o quasi, ricordiamo gli anni in cui WhatsApp era a pagamento. Dopo l’arrivo di Facebook, con la promessa che il servizio sarebbe stato sempre gratuito. Tra le altre promesse, anche quella secondo cui “WhatsApp non avrebbe mai venduto pubblicità”. La società spiegava in un documento ufficiale il perché della scelta. Adesso, invece, si ha la conferma del contrario: la pubblicità su WhatsApp entrerà dalla sezione Stato.

I backup WhatsApp non riempiranno più Google Drive, ma fate attenzione

In un commento a diverse pubblicazioni in India, il video presidente di WhatsApp, Chris Daniels, ha confermato che la popolare applicazione di messaggistica avrà presto annunci attraverso la sezione Stato, in modo simile a quanto accade su SnapChat.

Stiamo per introdurre annunci su ‘Stato’. Questa sarà la modalità di monetizzazione primaria per la società, oltre che una opportunità per le imprese di raggiungere il maggior numero di persone su WhatsApp

E’ da molto tempo che Facebook sta studiando il modo di monetizzare WhatsApp, e di introdurre pubblicità non invasive. Fortunatamente gli annunci non colpiranno le finestre di chat. Coloro che non utilizzano gli Stati noteranno pochi cambiamenti, mentre chi ne fa uso massiccio potrebbe essere infastidito dalla novità.

Non si sa ancora in che data precisa arriveranno gli annunci su WhatsApp, ma alcuni rapporti sono pronti a scommettere sul loro arrivo ad inizio 2019.