fbpx
Home iPhonia iPhone Qualcomm: "i 64bit del chip A7 sono solo una trovata pubblicitaria"

Qualcomm: “i 64bit del chip A7 sono solo una trovata pubblicitaria”

“So che c’è un sacco di chiacchiericcio attorno ai 64bit del chip A7 di Apple. Credo che sia solo una trovata pubblicitaria, i consumatori avranno zero benefici da questa cosa”.  Sono queste le parole con cui Anand Chandrasekher, senior vice president e chief marketing officer di Qualcomm, ha liquidato la caratteristica principale del nuovo processore A7 di Apple: secondo il manager dell’azienda, le motivazioni per passare ad un’architettura a 64 bit sono di tutt’altra natura e non legate ai benefici per gli utenti, che – diversamente da quanto vorrebbe promuovere Apple –  dai 64 bit del A7 di iPhone 5S non otterranno alcun vantaggio.

Per Chandrasekher il beneficio principale riguarderà l’indirizzabilità della memoria, ma questo solo oltre i 4 GB; tenendo conto che iPhone ha solo 1 Gb di memoria, anche questo beneficio decade; inoltre – sempre secondo il dirigente di Qualcomm – ad oggi solo applicazioni di un certo spessore, solitamente dedicate ai server, possono avvantaggiarsi dei reali punti di forza dei 64 bit; applicazioni ben differenti da quelle scaricabili dal App Store.

La nuova architettura ha sicuramente dei pregi, primi fra tutti i vantaggi dal punto di vista dell’efficienza ingegneristica: il mercato tenderà sì a spostarsi verso i 64 bit, ma non saranno i consumatori a spingere l’adozione di tale soluzione ma i produttori, in modo da tenere il passo con gli ultimi modelli di chip e di ridurre i costi di produzione.

La stessa Qualcomm progetta chip basati su architettura ARM, che nel 2011 ha introdotto la sua prima architettura a 64 bit e, successivamente, ha annunciato i progetti per i processori a 64 bit. Diversi produttori di chip come Samsung e Nvidia hanno già annunciato che si sarebbero adoperati per sviluppare processori a 64 bit basati su tecnologia ARM.

Diversi test hanno confermato il miglioramento delle performance del nuovo chip A7 ma è ancora dibattito aperto quanto tali migliorie siano da attribuire ai 64bit o semplicemente ad una naturale evoluzione del processore. Oltre a Chandrasekher, diversi altri osservatori hanno sollevato dubbi sugli effettivi benefici dei 64 bit per i consumatori, etichettando quella di Apple come una capace strategia che guarda concretamente al futuro ma che al presente si manifesta come una semplice strategia di marketing.

A7schill

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Su Amazon gli AirPods Pro non solo sono in pronta consegna, ma anche in sconto. Risparmiate qualche euro e ricevete i più gettonati auricolari del momento già domani
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,453FansMi piace
95,261FollowerSegui