Home iPadia iPad Software Quip 1.5, aggiornato il word processor del futuro per iOS

Quip 1.5, aggiornato il word processor del futuro per iOS

Quip 1.5 è il nuovo aggiornamento del word processor per molti versi rivoluzionario per iOS creato da Bret Taylor, fondatore di FriendFeed ed ex-CTO di Facebook e da Kevin Gibbs, fondatore di Google App Engine e Google Suggest. L’app è stata presentata sul mercato poco più di tre mesi fa, ed ora è stata aggiornata nella nuova versione Quip 1.5, rendendo ancora più facile la creazione e la condivisione di file.

Molte sono infatti le novità che caratterizzano questa versione: ora è possibile importare facilmente i documenti Microsoft Word, Dropbox, Google Drive, e Evernote, inoltre sono stati integrati i filtri di posta. Molti utenti che utilizzano Quip per lavoro ricevono tantissimi aggiornamenti e email dal proprio team per cui spesso le loro caselle di posta sono congestionate dai messaggi. I filtri di posta in arrivo hanno quindi il compito di risolvere questo problema, consentendo di filtrare i documenti già letti in modo da non perdere alcuna email di aggiornamento.

Ora è disponibile il Focus Mode: spesso gli utenti vogliono concentrarsi solo ed esclusivamente sulla scrittura di un testo senza essere disturbati dalla chat. Con la modalità “messa a fuoco”, è possibile nascondere la conversazione in modo da poter scrivere senza distrazioni. Ricordiamo poi le nuove Impostazioni delle notifiche: spesso accade che non tutti i membri del gruppo di lavoro sono interessati a un determinato documento che viene poi condiviso con il gruppo. Tramite le impostazioni di notifica per i documenti e le cartelle, ora è possibile disattivare le notifiche push o nascondere un documento dalla casella di posta.

Infine ricordiamo che ora gli utenti possono provare l’app senza doversi registrare. L’intento è quello di rendere il più semplice possibile il modo di utilizzare il programma e con il nuovo aggiornamento, quando si installa Quip su iPhone, iPad o iPod Touch, non si ha più quindi bisogno di creare un account per iniziare a utilizzare quest’applicazione. Sarà necessario registrare il proprio indirizzo email solo nel momento in cui si vorrà iniziare a collaborare con altri utenti.

Tantissimi sono i file che ognuno di noi produce ogni giorno: dalle note personali, alla lista della spesa per la famiglia, ai documenti e file di lavoro. Quip aiuta a gestire al meglio i propri documenti attraverso tablet, cellulare e computer condividendoli poi con altri utenti: di questa interessante app per la gestione e la scrittura su iOS abbiamo parlato estesamente anche in questo articolo.

Quip richiede iPhone, iPad o iPod touch con iOS 6 o successivi e si scarica gratis da App Store

Quipesem

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,951FollowerSegui