Recensione altoparlante SoundCore Mini 2, il piccolo gigante di Anker si evolve

Negli ultimi giorni abbiamo provato Anker SoundCore Mini 2, versione aggiornata del SoundCore Mini che abbiamo recensito più di un anno fa e che ci era particolarmente piaciuto per qualità e potenza in rapporto ad un prezzo concorrenziale e delle dimensioni davvero compatte.

Il nuovo modello mantiene pressoché invariato l’aspetto ma risulta decisamente migliore dal punto di vista costruttivo e della qualità audio: non c’è più la radio FM incorporata e sparisce anche lo slot microSD per leggere la musica da una scheda esterna ma si può accoppiare ad un altro speaker per abilitare le funzionalità stereo ed è molto più facile da usare.

recensione Anker SoundCore Mini 2

Com’è fatto

Anker SoundCore Mini 2 è, come anticipa il nome stesso, molto piccolo. Di forma cilindrica, misura 7,6 centimetri in altezza e 6,6 centimetri di diametro. Piace fin da subito tutto il corpo, in alluminio spazzolato, compresa la griglia superiore che protegge lo speaker, anch’essa in metallo.

E’ in plastica, invece, la base dove troviamo incassati il LED di funzionamento ed i tasti On/Off, (-), (+) e Play/Pausa, oltre al pulsantino Bluetooth con LED dedicato per spegnere la connettività wireless o attivare la modalità Stereo. Lungo la base spicca anche il foro per il microfono mentre sul retro, ben protetti da uno spesso coperchio in gomma, ci sono gli ingressi microUSB per la ricarica interna e la presa AUX per il collegamento audio via cavo jack da 3.5mm.

Sulla base troviamo invece un anello in gomma – spessore 1mm – che assicura un’ottima stabilità su superfici scivolose. Quest’ultimo è infine circondato da una griglia che lascia respirare il radiatore passivo.

Come funziona

Si tratta principalmente di una cassa Bluetooth, da accompagnare quindi all’ascolto musicale senza fili di smartphone, tablet e computer, ma può funzionare anche con il collegamento via cavo – cavo che non trovate però incluso nella confezione – ad un lettore MP3, un vecchio lettore CD o ad un ancora più datato mangianastri.

Mantenendo premuto il pulsante Bluetooth per tre secondi si attiva la modalità Stereo, che permette di accoppiare lo speaker ad un suo gemello. Si tratta di una funzione che non abbiamo potuto sperimentare in quanto abbiamo ricevuto in prova un solo campione ma che, stando a quanto riporta il manuale utente, permette di separare i suoni delle casse destro e sinistro ricreando perfettamente una sonorità stereofonica.

Come anticipato, grazie al microfono incorporato è anche possibile gestire le telefonate in vivavoce. Si comporta meglio se non si utilizza la cassa al massimo del volume: in questa condizione l’interlocutore percepisce la nostra voce leggermente cavernicola.

Può funzionare anche per dialogare con l’assistente vocale. E’ sufficiente mantenere premuto il tasto Play per attivare Siri e lanciare il comando. Questa funzione può rivelarsi senz’altro comoda quando dobbiamo lanciare comandi occasionali, come l’avvio di una playlist, le informazioni metereologiche o la lettura di un SMS ricevuto.

recensione Anker SoundCore Mini 2

Come suona

A fronte di dimensioni decisamente portatili, la riproduzione musicale stupisce per l’ottima resa sonora e l’incredibile potenza. Avvicinando la mano al driver, a poco meno di un centimetro di quest’ultimo si percepisce lo spostamento d’aria sul palmo mentre occludendo del tutto lo speaker la mano vibra in maniera consistente, complice l’ottima performance del radiatore passivo che fa un ottimo lavoro soprattutto al massimo del volume della cassa.

In generale questo altoparlante si fa apprezzare per l’ottima precisione nella riproduzione di tutto lo spettro sonoro, soprattutto con brani rock, dance e pop. Perde leggermente con la musica classica, che al nostro orecchio ci è sembrata leggermente più “scura” rispetto a quanto invece assicura, ad esempio, lo speaker del nostro iPhone.

Tutto sommato però suona davvero molto bene e per la potenza al massimo del volume trova spazio in più di un contesto, dall’accompagnamento musicale occasionale in casa sia, vista l’estrema portabilità, anche all’aperto durante un pic-nic o mentre ci si rilassa al lago, al parco oppure in spiaggia, soprattutto perché a differenza del suo predecessore è certificato per resistere ai getti d’acqua (certificazione IPX7).

Anker SoundCore Mini 2

Conclusioni

Anker SoundCore Mini 2 è un’ottima scelta per chi cerca una cassa robusta, potente ed estremamente portatile. Sono queste infatti le principali caratteristiche che lo contraddistinguono da altri speaker di simili dimensioni. L’autonomia è un altro punto a favore di una cassa che di fatto sta in una mano: assicura infatti oltre 15 ore di ascolto musicale, praticamente il doppio di molti altri speaker così compatti.

Prezzo al pubblico

Anker SoundCore Mini 2 è in vendita su Amazon per 44,99 euro. Soltanto per oggi, grazie all’offerta del giorno, lo potete comprare in sconto a soli 29,99 euro.