Recensione GOCOMMA 1202, la multipresa Schuko a forma di cubo

Mette a disposizione cinque prese Schuko occupandone soltanto una: è comodo, stabile e funzionale, anche se bisogna tenere conto degli ingombri

Recensione GOCOMMA 1202, la multipresa Schuko a forma di cubo

Un accessorio un po’ stravagante ma che effettivamente può risolvere alcune situazioni in cui c’è bisogno di più prese per collegare i vari elettrodomestici: è GOCOMMA 1202, una multipresa provata dalla nostra redazione nelle scorse settimane, che fa del suo punto di forza (ma può essere anche una debolezza) la sua caratteristica forma a cubo, grazie alla quale riesce ad offrire cinque prese sufficientemente distanziate occupandone soltanto una.

Com’è fatto

Questo adattatore misura all’incirca 7,5 centimetri per lato e che diventano 11,5 se si vuole considerare anche la sporgenza della spina anche se, quest’ultima, è in grado di sparire completamente all’interno della gran parte di prese sulle quale si può infilare.

Sia la spina che le cinque prese che mette a disposizione, una per lato, sono infatti di tipo Schuko, quelle più volgarmente chiamate “prese tedesche” e la cui installazione da diversi anni viene preferita nelle stanze adibite a cucina, visto che la quasi totalità degli elettrodomestici che finiscono sugli scaffali dei negozi di elettronica (ma anche in vendita online) e successivamente nelle nostre case, utilizzano per l’appunto spine dotate di questa tipologia di attacco.

Tutta la struttura è realizzata in robusto policarbonato, apparentemente resistente ad eventuali urti e cadute e con una struttura interna sufficientemente rigida da consentirgli di resistere allo schiacciamento: stringendola tra le dita la plastica non si flette minimamente e dà tutta l’impressione di poter superare anche sollecitazioni più importanti.

Anche i contatti in metallo della spina sono ben congegnati ed installati con estrema solidità: provando a piegarli stringendoli tra le dita non si muovono neanche di un millimetro.

Gli ingombri di cui parlavamo all’inizio di questo paragrafo sono comunque resi necessari dai collegamenti elettrici e dagli alloggiamenti cavi per le prese ed è per questo che se lo si confronta con un qualsiasi adattatore multipresa con porte tripolari appare molto più grande ed ingombrante.

Come va

I vantaggi nell’utilizzo di GOCOMMA 1202 emergono soltanto quando si infila in una presa di tipo Schuko in quanto accoglie alla perfezione la spina dell’adattatore. Se infatti si vuole utilizzarlo con una classica presa tripolare, oltre ad essere necessario l’impiego di un adattatore, la sporgenza di tutto il sistema è superiore a quella che si otterrebbe utilizzando singoli adattatori per prese Schuko su una comune tripolare.

Certamente il numero di porte a disposizione (cinque) supera di gran lunga qualsiasi altro sistema visto che, oltre le tre prese, di norma è necessario acquistare una ciabatta elettrica ed i cui ingombri sono chiaramente superiori a quelli del cubo. Per di più la maggiore sporgenza, combinata al peso delle spine collegate, tende a far sì che il cubo per gravità si inclini con il rischio che alla lunga possa perfino sganciarsi.

Ma se, come dicevamo, la si utilizza con la presa giusta, allora GOCOMMA 1202 diventa un alleato fondamentale per poter collegare fino a cinque spine di tipo Schuko con il minimo ingombro e senza dover utilizzare ciabatte elettriche che occuperebbero più spazio e richiederebbero una superficie stabile per poter essere appoggiata.

Questo cubo infatti si incastra alla perfezione e, grazie alla conformazione della presa Schuko sulla quale si va ad infilare, riesce a resistere al peso delle cinque spine potenzialmente collegabili, sporgendo dei soli 7,5 centimetri per lato dichiarati in precedenza.

Per di più le prese sono sufficientemente distanziate per consentire di collegare i vari elettrodomestici e direzionare i relativi cavi senza nodi e grovigli. Soprattutto è in grado di eliminare quel problema di spazio che talvolta si crea quando si collegano direttamente gli alimentatori (come quelli del computer) nelle ciabatte elettriche tradizionali.

Qui infatti lo spazio tra una presa e l’altra è spesso risicato e non consente di collegarne due o più in serie, costringendo ad alternarli con spine classiche per poterne collegare il numero più alto possibile.

Recensione GOCOMMA 1202, la multipresa Schuko a forma di cubo

Conclusioni

Comprarlo o non comprarlo dipende dal numero di spine Schuko che si devono collegare e, soprattutto, dalla presenza o meno di spine dotate di questo particolare attacco. In cucina probabilmente ne avrete anche diverse e se perciò volete ridurre il numero di cavi e adattatori per collegare la macchina del caffè, il robot da cucina, l’impastatrice planetaria, il frullatore, il tostapane e tutti gli altri elettrodomestici (fino ad un massimo di 3.680 W), prendere il metro e, verificate le dovute misure, non rimandate oltre l’acquisto perché GOCOMMA 1202 può davvero fare spazio e ordine sul tavolo di lavoro.

Prezzo al pubblico

GOCOMMA 1202 è in vendita su Gearbest per soli 7,27 euro. In rete alla metà del prezzo potete generalmente acquistare un adattatore per poter infilare una presa Schuko sulle più tradizionali prese tripolari.

Se dovete collegare già almeno due spine Schuko ad una sola presa Schuko, allora questo accessorio vi farà risparmiare soldi (e ingombri).