fbpx
HomeiPhoniaiPhone AccessoriRecensione Mpow Grip Magic, il miglior supporto con magnete per auto

Recensione Mpow Grip Magic, il miglior supporto con magnete per auto

Chi spesso usa lo smartphone come navigatore GPS durante i viaggi in auto ma anche chi preferisce toglierlo dalla tasca per averlo sempre a portata di mano quando si sposta in città, sicuramente sente la necessità di un supporto che sia quanto più solido ma allo stesso tempo immediato e facile da usare.

Di tutte le soluzioni che Macitynet ha messo alla prova nel corso dei mesi sicuramente quelle con magnete sono tra le più comode in quanto eliminano la necessità di dover utilizzare due mani per sistemarlo a dovere (una per aprire una eventuale morsa, l’altra per sorreggere ed incastrare il telefono al suo interno), questo perché semplicemente fanno uso di una piastra, da attaccare direttamente al telefono o ancor meglio sistemare tra quest’ultimo ed una cover.

Ciò significa che una volta saliti in macchina non bisognerà far altro che avvicinare lo smartphone al supporto nella posizione preferita per renderlo operativo in un lampo. Con l’Mpow Grip Magic che abbiamo avuto modo di mettere alla prova nelle scorse settimane non pensavamo che si potesse davvero migliorare ancora quello che reputavamo già un ottimo supporto per auto.

Diciamo questo perché, se esteticamente non offre niente di più di un altro supporto con magnete, c’è una testa a sfera che lo distanzia quel tanto che basta dalla bocchetta dell’auto e ne garantisce un migliore orientamento inclinando tutto il sistema verso il guidatore, per una consultazione del dispositivo ancora più comoda.

Il supporto è composto da due parti che si possono eventualmente sganciare. Onestamente non ne abbiamo mai sentito la necessità in quanto, una volta montato, non è assolutamente ingombrante, neanche quando non è in uso. Le plastiche sono rigide e di ottima qualità, così come è molto buona la superficie gommata della zona magnetica che aumenta l’aderenza del telefono agganciato ad essa.

La stessa gommatura la troviamo sulla clip a croce che va infilata nelle fessure della bocchetta di ventilazione, una scelta intelligente che offre una presa migliore a tutto il supporto.

Come anticipato, di speciale c’è una testa a sfera che offre maggiori possibilità di orientamento della piastra magnetica, permettendo all’utente di inclinare verso se stesso tutta la struttura ed avere così il telefono nella posizione più ottimale durante la guida. Una vite, in prossimità della testa, permette di stringere e bloccare definitivamente la posizione del supporto, evitando così improvvisi spostamenti della piastra durante la corsa.

La forza del magnete è molto forte; il produttore ne garantisce la presa fino a 200 grammi di peso, tuttavia crediamo sia importante segnalare che il nostro iPhone 6 Plus con piastra e custodia, bilancia alla mano, raggiunge i 219 grammi. Nonostante superi quindi il tetto massimo previsto, durante i vari viaggi e spostamenti in auto, non si è mai mosso, neanche quando ci siamo trovati a percorrere strade o superando i numerosi dossi che abbiamo incontrato quotidianamente in città tra una rotonda e l’altra.

Recensione Mpow Grip Magic

Nella confezione ci sono due piastre, una più grande che abbiamo deciso di attaccare al retro della nostra custodia preferita attraverso l’adesivo 3M incorporato, l’altra, più piccola, che abbiamo infilato (senza rimuovere l’adesivo) tra la custodia e l’iPhone 5 della persona con cui condividiamo più spesso i nostri viaggi, garantendo così ad un secondo utente il libero utilizzo del supporto.

Conclusioni

Crediamo di poter azzardare un “miglior supporto smartphone per auto con magnete” se dovessimo descrivere il Grip Magic di Mpow con una frase. Questo perché il già ottimo sistema con magnete è affiancato dalla testa a sfera che ne garantisce un orientamento dello smartphone collegato ancora più preciso.

Recensione Mpow Grip Magic

E’ sicuramente la soluzione più pratica ed immediata per chi usa spesso un accessorio del genere in auto, di fatto se l’auto è già in corsa si può tranquillamente infilare la mano nella tasca ed avvicinare il telefono al supporto senza dover distogliere l’attenzione dalla strada. Così, lo smartphone è sempre a portata di mano per poter rispondere ad una telefonata con uno slide (magari attivando poi il vivavoce con un secondo click sull’apposito vpulsante virtuale) o per controllare la riproduzione musicale, o ancora per sfruttare le app di navigazione GPS, anche solo per conoscere le condizioni del traffico (a tal proposito Google Maps ci ha salvato più di una volta dal dover affrontare lunghe code per ingorghi imprevisti, segnalando tragitti alternativi durante la corsa).

Vale la pena aggiungere che, per la forma e la maggiore lunghezza dettata dall’aggiunta della testa a sfera, è anche possibile rimuoverlo quando si scende dall’auto ed infilarlo in tasca per usarlo, all’occorrenza, come stand da tavolo.

Recensione Mpow Grip Magic

Pro

  • Piccolo e discreto
  • Di utilizzo immediato
  • Compatibile con qualsiasi smartphone e tablet (anche con custodia)
  • Testa a sfera per una regolazione migliore
  • Si aggancia e sgancia dalla bocchetta in un lampo
  • Può anche essere usato come stand da tavolo

Contro

  • Con le custodie trasparenti è impossibile nascondere la piastra alla vista
  • La piastra crea una leggera bombatura sul retro delle cover in silicone, pur sempre funzionale ma meno piacevole alla vista (con quelle rigide il problema sparisce)

Prezzo al pubblico

Su Amazon costa 18,99 euro, un ottimo prezzo se si considerano funzionalità e qualità dei materiali

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial