Recensione Transcend JetDrive 855 SSD, l’unità SSD velocissima, piccola e pratica per Mac

Piccolo, veloce e silenzioso, Transcend JetDrive 855 SSD vi mostra di cosa è capace una connessione Thunderbolt

Transcend JetDrive 855 SSD, recensione dell’unità SSD velocissima e pratica per Mac

Transcend JetDrive 855 SSD è una unità esterna per l’archiviazione che combina una SSD PCIe JetDrive 850 e una custodia in alluminio con cavo e connettore Thunderbolt.

La soluzione è indicata per tutti gli utenti di macOS che desiderano una unità capace, molto veloce (davvero molto come vedremo), silenziosa e sempre pronta all’uso.

Il disco è pensato per tutti i Mac con Thunderbolt 1 e 2, ma con un piccolo adattatore si fa trovare pronta anche per i modelli più recenti con Thunderbolt 3.

Transcend JetDrive 855 SSD, recensione dell’unità SSD velocissima e pratica per Mac

Transcend JetDrive 855 SSD, come è fatto

L’unità arriva già pronta in una scatola con, all’interno, l’unità Transcend JetDrive 855 SSD con il cavo di collegamento e, appena più sotto, un piccolo manuale di istruzioni e due cacciaviti che servono per smontare il case in caso di cambio dell’SSD.

Le dimensioni sono molto minute: solo 120×31,5×18,2 mm ed un peso di 88 g su di una superficie esterna in alluminio satinato (e un cavo di gomma nero).

Transcend JetDrive 855 SSD, recensione dell’unità SSD velocissima e pratica per Mac
Il test di velocità mostra valori molto alti e probabilmente al limite della connessione Thunderbolt

La connessione Thunderbolt a 10 Gb/s è qui spinta al massimo: questo connettore non è (come si pensa) specificatamente pensato per Mac ma la sua diffusione in ambito Windows non è stata molto fortunata. Ad ogni modo non mancano gli adattatori per portare l’unità su un MacBook Pro, iMac o Mac mini nuovi con Thunderbolt 3 come l’adattatore da Thunderbolt 3 (USB-C) a Thunderbolt 2 di Apple.

È proprio su di un nuovo Mac mini 2018 che l’abbiamo testato noi e messo sotto torchio.

NVMe, il futuro è adesso

All’interno del device è ospitata una unità SSD 3D NAND flash su Bus NVMe PCIe Gen3 x4, che offre velocità incredibili: sulla carta il produttore indica valori di lettura fino a 1.600 MB/s e fino a 1.400 MB/s in scrittura, anche se nei nostri test ci siamo attestati a circa la metà, valori comunque molto buoni e superiori a qualsiasi unità tradizionale SSD su SATA attualmente in commercio, i cui valori si attestano attorno ai 500 MB/s.

La gestione del disco è aiutata anche dall’App JetDriveToolbox (per macOS e Windows) che raccoglie tutte le funzioni di amministrazione sia dell’unità SSD interna che del case Thunderbolt.

Tecnologie come 3D NAND e il Bus NVMe PCIe si stanno affermando sempre di più, all’inizio solo in ambito gaming ma adesso anche in una ottica di prestazioni adatte anche all’ambiente professionale.

Come funziona

Per mettere alla prova il disco, nel nostro caso da 960 GB, ci abbiamo copiato l’intero archivio fotografico, i file vettoriali e le immagini, queste suddivise tra file in Jpeg, PSD e RAW.

Questo archivio da sempre offre enormi problemi di utilizzo perché alcune cartelle contengonogono più di 1600 documenti PSD con diversi livelli e oggetti avanzati che, tipicamente, il Finder fatica tantissimo renderizzare: Transcend JetDrive 855 SSD non ha azzerato i problemi, ma ha reso l’operazione più umana e a misura d’utente.

Per tutti gli altri archivi, con ad esempio immagini Jpeg, file vettoriali, documenti epub o altro (giusto per citare i formati più complessi) nessun problema, il tempo reale è davvero tempo reale.

Conclusioni

Benché l’unità Transcend JetDrive 855 SSD sia pensata per Mac con Thunderbolt 1 o 2, con un semplice adattatore diventa uno dei dischi portatili più veloci e capaci in commercio.

Silenzioso, a prova di calore (anche nel caldissimo Agosto a Milano) e sempre pronto all’uso, Transcend JetDrive 855 SSD si è dimostrato un compagno fedele soprattutto dal punto di vista professionale a cui, lo ammettiamo, faremo fatica a staccarci.

La possibilità, inoltre, di cambiare l’unità interna con una nuova unità tra qualche anno, magari più capiente, migliora un giudizio già molto buono per una unità i cui compromessi proprio non esistono.

Transcend JetDrive 855 SSD, recensione dell’unità SSD velocissima e pratica per Mac

Pro:

• Piccolo e silenzioso
• Velocissimo
• L’unità si apre facilmente per il cambio di SSD

Contro:

• Per i Mac nuovi serve un adattatore

Prezzo:

190,00 Euro (240GB)
250,63 Euro (480GB)
375,86 Euro (960GB)

Transcend JetDrive 855 SSD è distribuito in Italia da Esprinet e Ingram per cui i lettori potrebbero trovarlo in tutti gli Apple Premium Reseller della penisola, oppure direttamente dalle pagine di Amazon.it.