fbpx
Home CasaVerdeSmart Recensione Yale Linus Smart Lock: chiude e apre la casa con Homekit,...

Recensione Yale Linus Smart Lock: chiude e apre la casa con Homekit, Alexa e Google

Macitynet ha provato a fondo Linus Smart Lock la nuova serratura smart di Yale che funziona con il vostro smartphone Android o Apple attraverso Bluetooth ma che, grazie all’accessorio “Connect” è in grado di essere gestita anche Alexa, Assistente Google e in più da Homekit Apple. Grazie a queste opzioni sarà possibile far aprire la porta anche dai comandi vocali impartiti agli speaker o agli smartphone, da Apple Watch e, ovviamente di gestire le aperture anche da ospiti o famigliari a cui vorrete cedere l’accesso alla vostra casa o ufficio.

Qui sotto vediamo un unboxing delle due scatole del dispositivo: mentre quello di Connect contieme semplicemente il bridge Wi-Fi-Bluetooth, quello di Linus ha all’interno il blocco Smart Lock, un brugola esagonale, un adesivo 3M con l’impronta della piastra di base e un magnete chiamato DoorSense che ci aiuterà nel calibrare il sistema.

Confezione e Contenuto

Il sistema che è palesemente derivato dal famoso August Lock consiste in blocco “motore” equipaggiato con 4 batterie stilo AA che si impossessa meccanicamente della chiave della vostra porta e la ruota per la semplice apertura e per il bloccaggio e sbloccaggio senza dover toccare maniglie o pomoli. Ovviamente il tutto può avvenire anche in assenza del proprietario se si disponde del succitato “connect” che fa da ponte tra la connessione Bluetooth di Linus e il Wi-Fi del vostro router casalingo.

Il sistema si affida ad un tastierino esterno opzionale che via bluetooth è in grado di fornire la combinazione di accesso alla serratura e alla sua operatività. Oltre a questo Yale che come è noto fa parte del gruppo Assa Abloy fornisce su richiesta una serratura completamente compatibile con Linus nel caso quella che equipaggia la vostra porta non rientri nei parametri di compatibilità.

La manualistica è molto scarsa visto che, come vedremo, la totalità delle istruzioni è contenuta nella app Yale Access ed è assolutamente esauriente e sincronizzata con le operazioni di verifica compatibilità, installazione, calibrazione e collegamento al Wi-Fi locale.

La nostra recensione quindi si baserà in gran parte sulle immagini tratte dall’app anche per farvi comprendere come tutte le operazioni

La compatibilità

Linus Smart Lock non è compatibile dal minuto zero con tutte le serrature e per la vostra sicurezza è bene utilizzare quelle con la possibilità di funzionare con le chiavi inserite in ambo i lati e con le caratteristiche di base del cilindro Europeo. Qui vediamo il percorso che ha confermato la compatibilità di quella installata sulla nostra porta. Nel caso la vostra serratura non avesse le caratteristiche richieste potete installare una Yale Linus a cilindro regolabile  in grado di adattarsi allo spessore del serramento (si veda fondo pagina).

Montare la serratura

Una volta assicuratisi di avere una serratura compatibile si può procedere al montaggio: anche qui si è seguiti passo passo dall’applicazione che include video e animazioni chiarissime corredate da didascalie altrettanto esaurienti.

Recensione Yale Linus Smart Lock: chiude e apre la casa con Homekit, Alexa e Google
La piastra di installazione con le due vitine di serraggio vicino al foro in alto, la brugola esagonale e le alette aperte nel corpo principale di Linus. Si noti il foro rettangolare dove entrerà la chiave con elemento di spinta a molla

L’importante è comprendere che il blocco di Linus è separabile tra la piastra base e l’unità con batterie e motore e che la chiave entrerà all’interno grazie ad un meccanismo a molla.

DoorSense e la calibrazione

Una volta completata l’installazione meccanica si deve procedere con la calibrazione che avviene grazie alla presenza di un accessorio magnetico da applicare con un biadesivo alla cornice della porta: DoorSense. Il funzionamente avviene con il rilevamento della differenza della posizione del sistema di bloccaggio rispetto al magnete e permette sia di gestire la posizione di rotazione del sistema e pure del posizionamento della porta nel caso la serratura sia chiusa (con chiave girata) ma la porta sia aperta o appena accostata.

Collegare Yale Linus Smart Lock al bridge e includerlo in Homekit

Anche se Yale Linus funziona perfettamente con il collegamento allo smartphone attraverso Bluetooth, è con l’aggiunta del bridge che possiamo sfruttarlo al massimo visto che permette di aprire o meglio sbloccare la porta da un’ altra stanza della casa, da un altro piano e ovviamente anche da fuori casa nel caso che alla nostra abitazione debbano accedere altre persone come nel tipico caso di un affitto breve in stile AirBnB, un servizio di pulizie, o un ospite fidato che staziona per qualche giorno.

Arriva in Italia Smart Lock Linus di Yale: si gestisce via Smartphone, Apple Watch o tastierino

La procedura permette di collegare Linus anche al resto della rete Wi-Fi e pure a Homekit. In realtà sia lo Smart Lock che il bridge hanno due codici Homekit diversi e la presenza di Connect in pratica ci evita di avere una Apple TV o un Homepod mini a meno di 9 metri dalla porta sfruttando Connect come un utile ripetitore Wi-Fi.

Ecco qui sotto tutte le operazioni di attivazione e sincronizzazione di Connect con la rete di casa e l’inserimento in Homekit.

Gestire le automazioni e gli accessi

Come abbiamo visto Homekit propone già in fase di controllo tutte quelle automazioni che l’app di Yale non prevede: potete far accendere spegnere le luci, gestire l’apertura automaticamente se vi presentate alla porta, chiudere la serratura quando andate a letto creando azioni e scenari.

Per capire come funziona, ecco qualche esempio. Quando si esce di casa la funzione di chiusura automatica può bloccare automaticamente la porta, subito dopo la chiusura o dopo un determinato periodo di tempo da impostare con l’App Yale Access. Quando invece si torna a casa e ci si avvicina alla porta, la funzione automatica sbloccherà la porta grazie alla funzione di geolocalizzazione, senza doversi preoccupare di cercare le chiavi.

Se si esce di casa e non ci si ricorda se la porta è stata chiusa oppure no, è possibile controllarne lo stato in qualsiasi momento tramite l’app. La tecnologia DoorSense, che consente di rilevare se la porta è chiusa o se è rimasta inaspettatamente socchiusa e, nel caso, di avvisare l’utente di questo particolare stato con una notifica che può essere anche combinata con una automazione in un sistema domotico più ampio.

La serratura utilizza la crittografia AES 128 bit con tecnologia Bluetooth Low Energy (BLE) e TLS. In caso di smarrimento dello smartphone, l’applicazione Yale Access e tutte le chiavi virtuali possono essere disattivate in qualsiasi momento. Per altro l’account Yale Access è protetto da una autenticazione a due fattori, il che significa che oltre alla password, il sistema controllerà, come abbiamo visto, l’identità dell’utente sulla base di un indirizzo e-mail o di un numero di telefono.

Per chi gestisce affitti brevi è possibile regolare l’accesso con una chiave virtuale temporanea prima che arrivi l’ospite. “L’accesso fissato per un intervallo di tempo specifico rende il check-in e il check-out per le case in affitto per le vacanze molto semplici e sicuri. I tuoi ospiti possono entrare e uscire quando desiderano e non devi preoccuparti dello smarrimento delle chiavi.”

Conclusioni

Linus può rendere intelligente qualsiasi porta: da una parte si collega infatti ai principali sistemi smart home, agli assistenti vocali e alle piattaforme di condivisione attualmente sul mercato per  controllo delle porte e una facile gestione degli accessi, dall’altra è in grado di gestire le serrature presenti sul mercato europeo, ben diverse da quelle USA e dell’estremo oriente per cui sono progettati molti dispositivi “smart” a basso costo proveniente dalla Cina. L’installazione è veramente semplice e alla portata di tutti sempre che la serratura sia compatibile da subito. La serratura di supporto è un po’ pià difficile da gestire e può essere necessario un falegname per adattarla alla vostra porta.

Pro

Facile da installare, versione nera o grigio adattabile a diverse tipologie di serratura. Completo supporto all’installazione nell’interno dell’App. Prezzo alto ma nella norma di questi dispositivi. Completo controllo delle attività dell’apertura.

Contro 

Qualche piccolo glitch nella traduzione dell’app.

Prezzo al pubblico

Yale Linus Smart Lock è disponibile per la vendita nei negozi specializzati ovviamente anche su Amazon. Ecco i componenti disponibili e i relativi prezzi e offerte che vedono un sistema Yale Linus + Connect costare complessivamente sui 300-310 Euro in linea con i prezzi della concorrenza.

Sto caricando altre schede...

Sto caricando altre schede...

Sto caricando altre schede...

Sto caricando altre schede...

Sto caricando altre schede...

Offerte Speciali

airpods 2 in sconto su Amazon

Prezzo Black Friday per AirPods 2: 119 €, minimo storico

Su Amazon tornano disponibili e con uno sconto le AirPods 2. Le si acquista a 119,99 Euro. È il prezzo più basso dal Black Frimai
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,182FollowerSegui