iPhone è caro? Red Hydrogen One, il primo Android olografico parte da 1.200 dollari

Il mostro sacro delle videocamere professionali RED annuncia Red Hydrogen One, il primo Android con schermo olografico per contenuti 2D, 3D, in realtà aumentata, virtuale senza visore

Red Hydrogen One 2 740

Red è uno dei nomi più noti per le videocamere professionali impiegate nelle produzioni cinematografiche, soprende così il suo ingresso nell’arena degli smartphone con l’annuncio di Red Hydrogen One. È presentato come la prima holographic media machine, di fatto un terminale Android caratterizzato da uno schermo con nanotecnologie in grado di visualizzare indifferentemente contenuti standard 2D, ma anche di offrire una visione olografica per 3D, realtà aumentata, virtuale e mixed reality, il tutto senza dover ricorrere a visori aggiuntivi e occhiali dedicati.
Red Hydrogen One 1Il costruttore precisa che i contenuti 2D vengono mostrati in maniera tradizionali alla piena risoluzione del display che però non viene specificata, lasciando così sottintendere che i contenuti olografici godano di una risoluzione inferiore. Red Hydrogen One supporta contenuti RED Hydrogen 4-view formato siglato H4V e contenuti in visione stereo 3D per immagini, foto e video, abbinando audio multidimensionale gestito con l’algoritmo proprietario H3O che converte il suono stereo. RED dichiara che l’effetto finale è paragonabile a un suono 5.1 in cuffia, perfetto per la visione di contenuti olografici H4V o semplicemente per ascoltare la propria musica preferita, una caratteristica che, sempre secondo RED, da sola giustifica l’acquisto del dispositivo.

Red Hydrogen One 2 740
In realtà RED non offre una scheda tecnica dettagliata di Red Hydrogen One, di cui rimangono un mistero processore, memoria, RAM e così via. Si anticipa però che non sarà un terminale a sé stante ma solo il primo elemento di un sistema media completo: grazie a un bus ad alte prestazioni non meglio precisato permetterà un ecosistema di componenti modulari per registrare video e foto in alta qualità, oltre che immagini holografiche Hydrogen. Red Hydrogen One diventerà la centralina di controllo del sistema Hydrogen e si integrerà anche con le videocamere professionali RED per funzionare in abbinamento con Scarlet, EPIC Weapon diventandone l’interfaccia utente e monitor di controllo.

Chi pensa che la gamma iPhone sia troppo cara d’ora in poi dovrà tenere presente anche questo nuovo Android in arrivo anche se, da quanto è dato al momento sapere, sembra un terminale destinato a utenti professionisti per foto e video in multi visione. L’arrivo di Red Hydrogen One è previsto per il primo trimestre del 2018 ma è già possibile preordinarlo al prezzo di 1.195 dollari in alluminio oppure 1.595 dollari in titanio. RED anticipa che le unità del primo lotto di produzione sono limitate e che le tempistiche potrebbero slittare per i lotti successivi a causa dello schermo di nuova tecnologia: anche il prezzo in futuro potrebbe variare.