Home Hi-Tech Finanza e Mercato Samsung ama e odia Apple, ora punta ai processori A12 del 2018

Samsung ama e odia Apple, ora punta ai processori A12 del 2018

Samsung torna a investire pesantemente negli stabilimenti e nei processi di produzione con l’obiettivo di riconquistare gli ordinativi Apple, puntando ai processori Apple A12 del 2018. La società ha già pianificato di intensificare gli investimenti per le linee di produzione dei chip a 10 nanometri a partire dal mese di aprile di quest’anno, mentre le nuove linee di produzione a 7 nanometri dovrebbero diventare operative nel 2018. Queste ultime in particolare punterebbero a facilitare gli ordinativi di Cupertino per Apple A12 atteso sugli iPhone e iPad del prossimo anno.

Samsung
Le manovre della multinazionale sud coreana arrivano con stretto giro di posta da ET News, testata del Paese solitamente molto ben informata sui piani in corso di Samsung. Ricordiamo che ormai fin da iPhone 6 del 2014 Samsung è stata quasi completamente estromessa dagli ordinativi Apple per i processori di iPhone e iPad. La parte più consistente della produzione, se non la totalità, è stata affidata da Cupertino a TSMC, come per esempio avvenuto con Apple A10 di iPhone 7 interamente costruito da TSMC.

Se le anticipazioni che arrivano dalla Corea del Sud verrano confermate, dimostrerebbero ulteriormente il complesso rapporto esistente tra Apple e Samsung. Le due società vantano una lunga collaborazione per la fornitura di chip, memorie e componenti vari, tra cui anche i processori di iPhone e iPad e, si vocifera, anche la fornitura completa degli schermi OLED per l’atteso iPhone 8. Viceversa sul mercato consumer Apple e Samsung competono non solo negli smartphone e nei tablet, ma anche negli indossabili, nei portatili e in altre categoria ancora. Negli USA il super processo tra Apple e Samsung per la violazione dei brevetti di iPhone deve ancora raggiungere il traguardo finale.

A10

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,827FollowerSegui