Samsung inizierà a costruire i chip Apple A9 entro il 2014

Samsung inizierà la produzione del chip A9 per Apple entro la fine di quest'anno; i nuovi processori a 14 nanometri saranno impiegati nella prossima generazione di iPhone e iPad in arrivo nel 2015

Samsung ha appena annunciato, per bocca di Kim Ki-nam, che inizierà a lavorare alla produzione dei processori a 14 nanometri per i principali partner tra cui sono stati citati Apple, Qualcomm e AMD, questo già entro la fine del 2014. Le dichiarazioni del responsabile della divisione seminconduttori della multinazionale sud coreana sono riportate da ZDNet, via Macrumors, e sono state immediatamente interpretate come la conferma che Samsung produrrà i nuovi chip Apple A9 di Apple destinati agli iPhone e iPad del 2015.

Attualmente, iPhone 6 e iPhone 6 Plus integrano il processore A8 a 20 nanometri, lo stesso che verosimilmente sarà anche implementato all’interno di iPad Air 2 e sulla seconda generazione di iPad Mini con Retina display. La relazione afferma inoltre che Samsung sta attualmente producendo circa il 30% del volume totale di chip A8, mentre TSMC sta gestendo il restante 70% della produzione.

Molti dei teardown di iPhone 6 e 6 Plus effettuati in queste settimane, hanno rivelato all’interno dei dispositivi chip A8 prodotti da TSMC, anche se è possibile che un minore numero di dispositivi spediti contengano chip prodotti da Samsung. Lo scorso anno, almeno stando ai report apparsi in rete,  Apple ha firmato un contratto con Samsung che attribuisce alla casa sud coreana almeno il 30% o il 40% della produzione totale di chip A9, mentre TSMC dovrebbe gestire il restante carico di produzione.

chip a9