Oggi si comprano le auto, nel futuro secondo Jaguar solo il volante Sayer

Comprare l'auto è preistoria: nella visione del futuro di Jaguar con le auto elettriche compreremo solo il volante Sayer che ci seguirà ovunque, anche a casa

Sayer

Al Tech Fest di Londra, che si svolgerà il 7 settembre presso il Central Saint Martins College of Art and Design, Jaguar Land Rover presenterà Sayer “Il volante intelligente del futuro”.

Questo dispositivo, spiega il produttore, vivrà nelle case dei proprietari e sarà il compagno di fiducia di ogni guidatore. Sayer è il primo volante con intelligenza artificiale (AI) ad attivazione vocale in grado di eseguire centinaia di compiti. Potrà segnalare l’adesione del suo proprietario all’on-demand service club, che tra i vari servizi offre la possibilità di condividere l’auto con altri utenti della comunità.

jaguar Sayer

Secondo la multinazionale automobilistica dovremo immaginare un futuro caratterizzato da veicoli autonomi, elettrici e sempre connessi, in cui non possederemo più solamente una vettura ma potremo usufruire di un veicolo a nostra scelta, dove e quando ne avremo bisogno. Questa è la visione del futuro che l’azienda mostrerà con Sayer, volante che potrebbe diventare l’unica parte di proprietà delle vetture: sarà integtato su una nuova concept car, la “FUTURE-TYPE”, che darà una visione della mobilità nel 2040 e oltre.

Una riunione importante per le 8:00 di domattina a due ore da casa? Basta chiedere a Sayer che, permettendoci di restare seduti nel salotto, calcolerà la sveglia per il giorno successivo, l’arrivo in modo autonomo di una vettura direttamente a casa e indicherà anche i più spettacolari e godibili del tragitto. Sayer è una creazione che deve il suo nome a Malcolm Sayer, uno dei più illustri designer della storia Jaguar, che ha lavorato per il brand britannico tra il 1951 e il 1970.