Sennheiser, la soluzione alla vulnerabilità software delle cuffie Office e Call-Center

Pochi giorni addietro è stata individuata una vulnerabilità nell’applicazione di supporto HeadSetup che potrebbe aver lasciato la macchina usata vulnerabile ad eventuali attacchi esterni.

Il produttore spiega che per consentire alle cuffie Office e Call-Center e agli Speakerphones Sennheiser di lavorare senza problemi con PC e Mac, l’app HeadSetup stabilisce un websocket crittografato con un browser. Lo fa con l’installazione di un certificato TLS autofirmato in una posizione che i sistemi operativi riservano per la memorizzazione di certificati browser attendibili. Su Windows, questa posizione è chiamata Root CA certificate store, su Mac invece, è nota come Trust Store.

“La vulnerabilità del software Sennheiser HeadSetup era derivata da un certificato autofirmato installato dalla versione 7.3 della stessa applicazione, che teneva la chiave privata di crittografia in un formato facilmente estraibile”. “Poiché la chiave generata era identica per tutte le installazioni del software, sarebbe stata sufficiente una singola estrazione per generare certificati TLS falsi in grado di impersonare qualsiasi sito web HTTPS su Internet”. “Anche se i certificati autofirmati erano palesemente falsi, sarebbero stati accettati come autentici su tutti quei computer che avevano memorizzato il certificato creato dalla companion app di Sennheiser”.

Chi ha provato cuffie Sennheiser su Mac o PC è a rischio di attacchi

Una problematica che l’azienda tedesca ha risolto immediatamente rendendo disponibile un aggiornamento del software per Msc e PC che, al tempo stesso, elimina il certificato vulnerabile; in ogni caso l’opzione più sicura rimane quella di eliminarlo manualmente.

Come ulteriore misura di rimedio, Sennheiser ha contattato Microsoft per ottenere l’invalidazione globale dei certificati interessati tramite un aggiornamento software mondiale, rilasciato il 27 novembre per gli utenti Windows. L’aggiornamento del sistema Windows elimina il rischio, anche per coloro che hanno scelto di eliminare il vecchio software HeadSetup attraverso un processo di disinstallazione

Offerte Speciali

iPhone 14 Plus, cinque cose da sapere

Minimo storico, iPhone 14 Plus 128 GB costa 211€ meno

Tornano gli sconti su iPhone 14 Plus. Ribasso di 230 euro per la vera novità nel campo degli iPhone 2022. Minimo storico a 949€
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità