fbpx
Home Macity Mac Accessori Sitecom CN-340, la mano destra del MacBook Pro

Sitecom CN-340, la mano destra del MacBook Pro

Sitecom CN-340 è una delle risposte alla mancanza di praticità cronica che gli utenti MacBook Pro hanno nei confronti delle più normali periferiche che ci sono in giro. Chi viaggia spesso si sarà trovato sicuramente prima o poi in difetto nei confronti di sale conferenze ancora sprovviste di porta HDMI, la necessità di un ingresso jack analogico, e ovviamente la pecunia di porte USB.

La piccola dockling station di Sitecom risolve alcune di queste problematiche in modo semplice, approfittando dell’ampia banda e della poliedricità della porta USB per transitare diversi tipi di segnale.

Nel dettaglio CN-340 è dotata di due porte USB (che in pratica sono una in più, perché una pareggia quella in ingresso), 1 porta Gigabit Ethernet, 1 porta HDMI e VGA per connessioni video digitali e analogiche e 2 porte jack, una di uscita e una di entrata.
La praticità della soluzione è evidente: una volta connessa ad una porta USB del computer portatile (ma anche di un iMac o di un MacPro, tutto sommato) il numero di connessioni possibili aumenta sensibilmente.

La porta Ethernet, da sola, rende interessante l’acquisto, senza contare la presa USB supplementare e quella VGA, che risolve la questione di una connessione video analogica possibile altrimenti tramite un adattatore HDMI/VGA, qui presente in forma integrata.

_DSC0008

CN-340, prova su strada

All’interno della confezione trova posto il CN-340, il cavo USB (più rigido del normale), l’alimentatore e un CD con i driver, che l’utente Mac guarda con curiosità e disappunto. Provato con macOS Sierra (ma anche con El Capitan), la Dockling una volta collegata semplicemente funziona, senza la necessità di installare nulla.

La velocità della porta USB rimane la stessa, e anche la gestione di tutte le altre porte rimane fedele a quanto ci si aspetta. Interessante l’illuminazione azzurra che pervade le porte USB e il LED centrale, che risulta utile al buio.
L’unico aspetto negativo della soluzione è rappresentato dalla necessità dell’alimentatore: senza questo il l’hub semplicemente non funziona. Un vero peccato soprattutto in mobilità.

Nei nostri test abbiamo approfittato della CN-340 come punto di riferimento per trasformare il MacBook Pro in una postazione fissa: una volta tirato fuori dalla borsa e collegato alla CN-340 questo riceveva la connessione Ethernet, la possibilità di usare un mouse e una tastiera (via USB) e ovviamente di connettersi al display HDMI che restava sulla scrivania.

Il tutto tramite un unico cavo USB 3 che, una volta staccato, lasciava tutte le periferiche sulla scrivania con i cavi, mentre il Mac rientrava nella borsa (in mobilità non ha bisogno di altro che di se stesso).
Il prezzo, a veder bene, è un po’ più alto di quanto ci aspettassimo, ma la praticità è unica e comunque risulta conveniente rispetto alla somma dei vari connettori singoli. Ad ogni modo i lettori la possono trovare scontata su Amazon.it

[usrlist Design:3.5 Facilità-d’uso:4 Prestazioni:4.5 Qualità/Prezzo:4.5]

Pro:

• Polivalente, aggiunge porte a profusione
• L’uscita video VGA è sempre gradita
• Bella l’illuminazione notturna
• Piccola e comoda

Contro:
• Qualche porta USB in più era gradita
• La trasportabilità è limitata dall’alimentatore

Prezzo: Euro 119,00

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Apple Watch 5 GPS+Cellular 44mm, minimo storico: 342,90 euro

Su Amazon Apple Watch 5 si compra in sconto. Modello grigio siderale ribassato con prezzo da 531 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,988FansMi piace
93,611FollowerSegui