Audio senza fili ovunque con il cubo touch di VicTsing

Macitynet mette alla prova VicTsing GEBH041AB, un piccolo ricevitore Bluetooth che funge anche da trasmettitore: mette la tecnologia senza fili ovunque, anche sul televisore per ascoltare in silenzio con le cuffie wireless

victsing cubo touch

L’audio con il cavo jack da 3,5 mm non è ancora morto. Sebbene Apple abbia intrapreso la strada del no-jack con i nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus, in casa abbiamo ancora decine e decine di accessori e dispositivi che fanno uso di questa connessione analogica per la trasmissione dell’audio.

E’ per questo che si rivela fondamentale il cubo di VicTsing, nome in codice GEBH041AB, un accessorio che abbiamo già avuto modo di provare in passato perché si tratta di un dispositivo che può funzionare sia da ricevitore, sia da trasmettitore Bluetooth, ma che attira l’attenzione per la forma particolare e per i controlli touch, oltre che per l’interessante autonomia che lo rende piuttosto funzionale anche fuori casa.

victsing cubo touch

Com’è fatto

Come accennato è di forma cubica ed è piuttosto piccolo anche in mano, nello specifico il lato misura 3,9 centimetri ed è anche leggerissimo, pesa appena 37 grammi. Alla base c’è un adesivo gommato che funge da piedino antiscivolo, mentre sul lato basso di uno dei lati troviamo la presa jack da 3,5 millimetri, l’ingresso microUSB per la ricarica e l’unico interruttore per alternare la modalità di utilizzo tra ricevitore (RX) e trasmettitore (TX).

Sulla superficie superiore c’è invece il pulsante multifunzione touch, circondato da una cornice quadrata che funge da indicatore LED. La stessa cornice LED viene replicata, in dimensioni maggiori, anche sul lato inferiore del cubo che, grazie al piedino, resta sollevato di pochi millimetri fornendo una doppia indicazione luminosa visibile in special modo al buio. Ad occhio, infine, due lati sono riconoscibili per via della trama a scacchi visibile in controluce, una piacevole variazione che spezza la monotonia della satinatura del resto della cassa, completamente in plastica.

Modalità ricevitore

Spostando il selettore su RX, il cubo funzionerà come un ricevitore, quindi permette di mettere il Bluetooth a stereo, casse, altoparlanti e così via. E’ sufficiente quindi accenderlo assicurandosi di mantenere il dito sopra il pulsante touch finché il lampeggio iniziale blu ad intermittenza non viene sostituito da un alternarsi di luce continua blu e rossa. In questo modo l’iPhone, o qualsiasi altro smartphone, tablet e computer potrà visualizzarlo nella lista dei dispositivi Bluetooth nelle vicinanze per collegarcisi di conseguenza.

A collegamento completato non resta che collegare il ricevitore allo stereo, l’autoradio o qualsiasi altro dispositivo dotato di presa jack da 3,5 mm tramite il cavo jack (ne trovate uno lungo 1 metro incluso nella confezione) per portare la tecnologia Bluetooth sull’impianto.

victsing cubo touch victsing cubo touch

Modalità trasmettitore

Questa modalità si ottiene spostando l’interruttore sull’indicazione TX e si attiva correttamente il dispositivo per la trasmissione mantenendo premuto il tasto touch finché l’iniziale lampeggio lento a luce blu non aumenterà di velocità. Precisiamo che è necessario spegnere il dispositivo e riaccenderlo ogni volta che si intende cambiare modalità: non è sufficiente spostare l’interruttore.

Ad ogni modo, quando il LED blu lampeggerà velocemente, sarà sufficiente attivare il Bluetooth sulle cuffie senza fili con tecnologia A2DP che si intendono accoppiare con il trasmettitore. L’accoppiamento avviene in pochi secondi. A quel punto, come per la modalità ricevitore, non resta che collegare il cubo di VicTsing al dispositivo sul quale si intende mettere il Bluetooth sempre per mezzo del cavo jack.

Questa modalità, rispetto alla precedente, è utile per mettere il Bluetooth su tutte le sorgenti dove la tecnologia non c’è affatto, come ad esempio un televisore, un lettore MP3, un vecchio mangianastri, un lettore CD e via dicendo, oppure dove la tecnologia Bluetooth già c’è ma il chip magari non funziona più, quindi su smartphone, tablet, computer ecc.

victsing cubo touch

Conclusioni

Questo pratico accessorio si comporta bene in tutte le occasioni. Rispetto ad altri dispositivi simili, specialmente in modalità trasmettitore, abbiamo notato una notevole velocità nel riconoscimento dei dispositivi nelle vicinanze e nell’auto-accoppiamento con gli stessi. In genere non abbiamo impiegato più di 4 secondi contro gli oltre 10 che dovevamo invece attendere con dispositivi di questo tipo.

Non è tra le soluzioni più tascabili, se non altro per la forma cubica che può risultare scomoda nella tasca dei jeans. E’ più pensato come un dispositivo da tenere in casa per usarlo come si preferisce all’occorrenza, soprattutto per il doppio lampeggio LED che lo rende a suo modo attraente anche in una stanza al buio.

Tuttavia, l’autonomia supera tranquillamente le 10 ore, rendendolo interessante anche all’aperto o più in generale lontani da una sorgente di alimentazione. Ci è sembrato anche il più facile da usare: da spento è sufficiente selezionare la modalità desiderata attraverso l’interruttore, accenderlo mantenendo la lunga pressione per il lampeggio flash blu in TX o rosso-blu in RX, quindi accoppiarlo con i dispositivi. Per i successivi utilizzi è sufficiente accenderlo sfiorando il tasto touch per pochi secondi.

victsing cubo touch

Pro

– Rapido nell’accoppiamento con i dispositivi
– Facile da utilizzare
– Bello esteticamente, specialmente per il doppio indicatore LED
– Ottima autonomia

Contro

– Tra i meno tascabili

Design:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Facilità-d'uso:
4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
Prestazioni:
5 out of 5 stars (5,0 / 5)
Qualità/Prezzo:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Average:
4.4 out of 5 stars (4,4 / 5)

Prezzo al pubblico

Il cubo RX-TX di VicTsing è in vendita su Amazon per 24,99 euro.

victsing cubo touch