fbpx
Home Hi-Tech Android World Apple ha spedito 66 milioni di iPhone, anzi no 71,7 milioni

Apple ha spedito 66 milioni di iPhone, anzi no 71,7 milioni

A partire dai risultati finanziari Apple primo trimestre 2019 la multinazionale non comunica più i numeri di vendita di iPhone e degli altri prodotti di punta, ma arrivano in aiuto le stime delle società di analisi, che purtroppo però non coincidono: per Strategy Analytics le spedizioni iPhone sono 66 milioni, mentre per Canalys si attestano a 71,7 milioni.

I numeri differiscono ma in entrambi i casi gli analisti indicano ragioni e condizioni di mercato pressoché identiche. Per Srategy Analytics si tratta di un calo del 15% di Cupertino anno su anno dovuto agli alti prezzi di vendita, cambio sfavorevole sulle valute estere, concorrenza intensificata da rivali come Huawei, programma di sostituzione batterie che prolunga i cicli di sostituzione, calo dei sussidi degli operatori nei mercati maturi e domanda debole nei mercati emergenti.
I colori degli iPhone XrSempre per Strategy Analytics iPhone ha fatto tutto sommato bene in USA e in Europa ma Cupertino ha un problema in Asia dove le vendite sono state deboli in Cina ma anche in Giappone.

Apple primo costruttore al mondo di smartphone a fine 2018

Dati e classifica di Canalys sono decisamente più lusinghieri per Cupertino: le spedizioni iPhone sono pari a 71,7 milioni rendendo così Apple primo costruttore di smartphone al mondo negli ultimi tre mesi del 2018. In questo caso il calo è del 7,3% anno su anno, un risultato che permette a Cupertino di superare Samsung e dominare la classifica, invece piazzandosi in seconda posizione per l’intero anno.
Apple ha spedito 66 milioni di iPhone, anzi no 71,7 milioniNel trimestre Apple ha spedito 22 milioni di iPhone XR che diventa il modello più venduto e sul quale Apple sembra più disposta a concedere sconti. Invece le spedizioni iPhone XS Mas sono stimate a 14 milioni e iPhone XS a 9 milioni.

In questi mesi e in quelli a venire Apple si concentrerà sui servizi e sulla base di dispositivi installati, dovrà affrontare le difficoltà nel fondamentale mercato cinese. Ma, per poter affrontare meglio la concorrenza di Samsung e Huawei, Cupertino potrebbe aver bisogno di lanciare un iPhone più economico o almeno diventare più flessibile con sconti su canali e rivenditori, per salvaguardare la base di installato.
Apple ha spedito 66 milioni di iPhone, anzi no 71,7 milioniPer quanto riguarda il mercato smartphone in generale gli ultimi mesi del 2018 segnano -6% con il quinto calo consecutivo per un totale di 362 milioni di unità. Apple è primo costruttore seguito da Samsung, entrambi in calo, e poi Huawei, Oppo e Xiaomi. A livello annuale Apple e Samsung calano entrambe, invece i marchi cinesi crescono sensibilmente.

Tim Cook ha dichiarato che i prezzi iPhone in relazione al cambio sfavorevole sul dollaro di alcune valute estere sono una delle ragioni del calo e ha anticipato che Apple ridurrà i prezzi iPhone in alcuni paesi. Su macitynet.it trovate tutte le notizie su iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR e in generale sugli iPhone 2018.

Offerte Speciali

Su Amazon iPhone SE 2020 è già al prezzo più basso: 464 €

iPhone SE 2020 64GB al prezzo minimo: 414,99€

Su eBay comprate in forte sconto tutti gli iPhone SE: prezzo da 414 euro, 85 euro meno del prezzo Apple!
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,722FansMi piace
93,875FollowerSegui