fbpx
Home Macity Internet Tesla offrirà più modalità di visualizzazione per lo schermo di bordo

Tesla offrirà più modalità di visualizzazione per lo schermo di bordo

Tesla ha in programma di supportare più layout di visualizzazione per il lo schermo touchscreen centrale in forza nelle suoe auto elettriche attraverso un futuro aggiornamento software over-the-air, consentendo così ai proprietari di personalizzare l’esperienza utente per meglio adattarla alle proprie preferenze.

Avere una opzione per alternare tra i layout del display touchscreen predefiniti darebbe sia ai conducenti, che ai passeggeri, un accesso più facile alla navigazione del veicolo, all’intrattenimento, alle funzioni clima, ai controlli musicali, e altro ancora. Inoltre, i conducenti che preferiscono una visualizzazione minima e senza distrazioni potrebbero scegliere un layout a schermo intero.

«Offriremo più opzioni di visualizzazione» ha anticipato Elon Musk, CEO di Tesla, in risposta a un suggerimento di Twitter per la possibilità di scegliere tra vari layout dello schermo.

Tesla testa layout di visualizzazione multiple sui display delle sue auto

Tesla ha continuato a implementare enormi miglioramenti all’esperienza utente di Model 3, Model Y e Model S/X attraverso nuove e importanti iterazioni del suo firmware in-car. Quando Tesla ha lanciato la versione 10.0 alla fine del 2019, la società ha introdotto un nuovo ecosistema di intrattenimento che includeva servizi di streaming video popolari come YouTube, Netflix, Hulu, Twitch, nonché un layout completamente rivisto per un facile accesso alle principali funzioni del veicolo e nuovi giochi Tesla Arcade. Tuttavia, i proprietari di Tesla non esitano a fornire continui feedback a Musk, con suggerimenti su quanto dovrebbero occupare le funzioni di guida sullo schermo.

Con il firmware V11 e funzionalità come il monitoraggio remoto della modalità Sentry, una funzione per consentire ai conducenti di scegliere tra più configurazioni di visualizzazione, darebbe ancor di più l’idea di una società che per nulla intende adagiarsi sugli allori, e che vuole presentarsi al pubblico smart tutt’altro che come come una semplice “azienda automobilistica”.

Ricordiamo che nel mese di ottobre Elon Musk ha annunciato il migliore trimestre nella storia di Tesla, mentre un pazzo youtuber statunitense ha usato il suo nuovo MacBook Air con processore Apple M1 come gigantesca chiave per la sua Tesla. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Elon Musk e Tesla sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Invece per per tutti gli articoli dedicati a veicoli elettrici e mobilità smart rimandiamo alla sezione ViaggiareSmart del nostro sito.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 prima volta in sconto su Amazon: solo 1599 euro per la versione 512GB

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui