Tesla Powerbank: la batteria Tesla per iPhone e Android

Tesla ha presentato Tesla Powerbank, una batteria con connessioni USB, microUSB e Lightning in grado di caricare al volo dispositivi Android e iPhone. Usa le stesse celle delle batterie dei veicoli elettrici Model S e X.

Tesla ha presentato un PowerBank, una batteria esterna con connessioni USB, microUSB e Lightning in grado di caricare al volo dispositivi Android e iPhone,, un accessorio di qualità che capitalizza l’enorme know how dell’azienda nel campo delle batterie ricaricabili.

Ricordiamo che Tesla è da tempo impegnata in vari settori puntando sempre più prepotentemente alla diffusione di veicoli elettrici ad alte prestazioni ma anche energia sostenibile con Powerwall e pannelli solari che sfruttano l’energia del sole e riducono la dipendenza dai combustibili fossili grazie a una batteria in grado di stoccare l’energia solare durante il giorno per utilizzarla durante la notte.

Tra le batterie che nascono nella Gigactory, la fabbrica dove Tesla produce le batterie per le sue vetture, c’è come accennato anche la Powerbank, batteria che utilizza una singola cella 18650 (2mm di diametro per 650 di lunghezza, tipo una pila stilo) con capacità di 3,350mAh, alla stregua di quelle già presenti nei veicoli elettrici Model S e X.

La Tesla Powerbank – da poco disponibile sul sito web dell’azienda – ha un costo di 45$ e dispone di una capacità di 3350mAh. Il prodotto è probabilmente più caro ad accessori concorrenti, ma è interessante  anche nel costo per essere un accessorio di Tesla, che finora ha sempre offerto prodotti di grande qualità, costruiti in modo impeccabile.

testa powerbank

Sulla Tesla Powerbank spicca il marchio dell’azienda su un corpo di colore nero all’esterno e in argento nella parte più interna. Dall’involucro (dimensioni: 108 x 30,5 x 23,3 mm) fuoriescono due cavi rossi che è possibile collare in sede (nel dispositivo) quando non sono in uso; uno è un connettore micro USB e l’altro un connettore Lightning (per iPad e iPhone). Il cavo micro USB è rimovibile, l’altro no.

È presente un indicatore di carica descritto dal produttore come circuito ad alta efficienza. L’uscita è da 1.5A/5V max, adatta per smartphone e altri dispositivi di piccole dimensioni. Il prodotto è esaurito immediatamente dopo la presentazione ma Tesla ha già avviato una nuova produzione.