fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Tim Cook in Cina per incontrare gli sviluppatori

Tim Cook in Cina per incontrare gli sviluppatori

Prima del keynote del 25 marzo nel corso del quale verranno presentati il nuovo servizio video e per l’accesso a giornali e riviste con un abboinamento una tantum, il CEO di Apple Tim Cook si è recato in Cina per incontrare alcuni sviluppatori locali e visitare l’Apple Store di Wangfujing Street, uno dei viali più famosi di Pechino, adibito allo shopping e situato nel distretto di Dongcheng.

Il sito 9to5Mac citando a sua volta notizie da giornali locali e informazioni rivelate dall’account Weibo dell’amministratore delegato di Apple, spiega che Cook è arrivato a Pechino il 21 marzo. Ha prima visitato Hongen Education – azienda che si occupa di formazione online – presso la quale ha appreso in che modo questa impresa sfrutta tecnologie di Realtà Aumentata nelle app destinati ai bambini.

Hongen Education realizza varie app e strumenti creativi disponibili su App Store, concentrandosi in particolare nell’ambito dell’istruzione online, con soluzioni destinate ai bambini dai 2 ai 12 anni. Nell’incontro con questa azienda, Cook ha segnalato la possibilità di comprendere aspetti del mondo grazie al virtuale permettendo ai bambini di conoscere culture e tradizioni diverse.

Dopo la visita nell’ambito della formazione, Cook si è recato nella Città Proibita. Nel palazzo imperiale delle dinastie Ming e Qing, varie app e funzionalità di Realtà Aumentata sono utilizzate per aiutare le persone “a comprendere la cultura cinese” (così ha scritto il CEO di Apple sul suo account Weibo evidenziando la bellezza di queste soluzioni, “un modo meraviglioso di mettere insieme antico e moderno”.

La vice premier cinese, Sun Chunlan, ha incontrato a Pechino il CEO di Apple, Tim Cook.
La vice premier cinese, Sun Chunlan, ha incontrato a Pechino il CEO di Apple, Tim Cook.

Altri media locali riferiscono che Cook ha incontrato il Vice Premier cinese, Sun Chunlan. I due hanno propagandato le “conquiste” dell’istruzione in Cina, promettendo di continuare a collaborare insieme su iniziative specifiche. “La Cina è disposta a collaborare con aziende statunitensi, tra cui Apple, per promuovere la cooperazione bilaterale in settori quali l’informazione, la riduzione della povertà educativa, l’istruzione, la formazione professionale, nonché promuovere congiuntamente lo sviluppo delle relazioni Usa-Cina”, ha detto Sun.

Il presidente cinese, Xi Jinping, è in questo momento in Italia dove oggi ha iniziato una visita ufficiale e firmare il discusso memorandum d’intesa sulla “Belt and Road Initiative”, l’ambizioso progetto lanciato nel 2013 da Xi detto anche “Nuova via della seta”.

Offerte Speciali

BeatX, auricolari wireless parenti di AirPods: solo 71€

BeatsX, gli auricolari parenti di AirPods su Amazon costano solo 79€

I BeatsX, auricolari Bluetooth prodotte da Apple che si ricaricano con il cavo Lightning e condividono lo stesso chip di AirPods, sono in sconto su Amazon: solo 79€
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,437FansMi piace
95,280FollowerSegui