TomTom RIDER 550, il navigatore GPS per motociclisti diventa Smart

Con TomTom Rider 550 la navigazione GPS in moto è ancora più potente: con il WiFi per aggiornamenti via OTA, collabora con gli assistenti vocali su smartphone e legge gli SMS in arrivo

TomTom Rider 550
[banner]…[/banner]

TomTom annuncia un nuovo dispositivo per la navigazione pensato per i motociclisti: il TomTom RIDER 550 è dotato di nuove funzionalità che lo rendono più veloce, più smart e ancora più connesso. Le nuove caratteristiche comprendono gli aggiornamenti via Wi-Fi, quindi non sono più necessari ne’ cavi ne’ computer per aggiornare il dispositivo con i servizi TomTom.

Offre inoltre l’accesso a TomTom Road Trips con più di 150 itinerari esclusivi pronti per il download e una volta sulla strada, i biker possono ora apprezzare il nuovo processore quad-core, in grado di assicurare prestazioni più elevate e un’esperienza di navigazione più fluida. Nuova è poi la possibilità di interagire con il proprio smartphone tramite gli assistenti vocali Siri e Google Now: in quest’ottica il navigatore è anche in grado di leggere ad alta voce tramite gli auricolari i messaggi ricevuti sul telefono.

TomTom Rider 550

Come negli altri dispositivi della linea TomTom RIDER, gli utenti hanno la possibilità di pianificare e percorrere gli itinerari più emozionanti, da strade tortuose a percorsi collinari, selezionabili sul touchscreen da 4,3” sensibile anche ai guanti più spessi. È possibile, inoltre, salvare i tragitti percorsi direttamente sul proprio dispositivo.

Il nuovo TomTom RIDER 550, che include migliaia di Punti di Interesse (POI) specifici per gli amanti delle due ruote, sarà disponibile in Europa a partire dalla prima settimana di aprile al prezzo 399 euro. Le prevendite saranno disponibili da metà marzo. Al prezzo di 499 euro sarà disponibile la versione Premium Pack che comprende accessori come il Kit di Montaggio per Auto, l’Antifurto e la Custodia Protettiva.