fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Tsunami vendite iPhone 2018, Apple potrebbe venderne 350 milioni

Tsunami vendite iPhone 2018, Apple potrebbe venderne 350 milioni

Le previsioni per le vendite iPhone 2018 sono già ottimistiche ma ora vengono ulteriormente rialzate: finora erano indicati 220 milioni di terminali per il prossimo anno fiscale, invece in un nuovo report il totale viene portato fino a ben 350 milioni di iPhone nel giro di 12-18 mesi.

A trainare le vendite iPhone 2018 vengono indicati due fattori principali: da una parte tutti gli utenti che hanno deciso di non acquistare un iPhone della generazione attuale, dall’altra invece caratteristiche e prezzo attesi per i tre nuovi terminali in arrivo a settembre.

Fornitori iPhone 2018, Apple certifica i costruttori per la produzione industrialeReport estremamente ottimistici degli analisti, si vedano quelli del super-ciclo dello scorso anno, si succedono ad analisi di segno opposto profondamente pessimistiche, come per esempio quelle che più volte hanno indicato vendite scarse di iPhone X, poi smentite dai risultati di Cupertino. Questo per suggerire che in ogni caso è consigliabile accogliere le previsioni con un pizzico di cautela.

L’ultimo report super positivo per Apple è firmato GBH Insights, riportato da 9to5Mac. La cifra record di vendite iPhone 2018 sarebbe dovuta a tutti gli utenti che nell’ultimo hanno deciso di non acquistare iPhone X né tantomeno iPhone 8 o iPhone 8 Plus.

A questi si aggiunge il mix perfetto dell’offerta dei terminali Apple di prossima generazione. Un insieme di specifiche, caratteristiche e funzioni, ma anche di prezzi, in grado di smuovere tutti gli utenti iPhone e non solo che finora sono rimasti sulla soglia di acquisto e che si accingono a farlo spinti dall’offerta dei nuovi iPhone di quest’anno.

Prezzo iPhone 2018 da 699 dollari, previsto supporto Apple Pencil e 512 GBNel report più che ottimistico viene però suggerita anche una piccola nota dolente: il rilascio dei tre nuovi iPhone 2018 viene previsto scaglionato entro i prossimi 2-4 mesi. Come a dire che non tutti i modelli arriveranno in contemporanea, supportando ancora una volta le voci che indicano il più economico iPhone 6,1 LCD leggermente posticipato rispetto ai due modelli OLED più costosi.

Vale la pena rilevare che secondo l’affidabile Ming Chi Kuo il super ciclo delle vendite iPhone inzialmente previsto per il 2017 si verificherà invece quest’anno. Infine le previsioni ottimistiche si estendono anche al business di Apple in Cina e al settore Servizi di Cupertino.

Nelle previsioni le vendite iPhone 2018 permetteranno ad Apple di rianimare il mercato cinese, mentre la base di 1,3 miliardi di dispositivi Apple in circolazione viene definita come «carburante ad alto numero di ottani» per la divisione servizi. In questo modo GBH Insights ritiene possibile che Cupertino raggiunga un fatturato di 50 milioni di dollari dai Servizi entro il 2020, come già indicato nei propri obiettivi dai dirigenti della Mela.

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

MacBook Air 512 GB al minimo: solo 1289,90 euro

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: 1289,99 euro invece che 1529.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,797FansMi piace
93,852FollowerSegui