Vendite iPhone sotto le previsioni anche nel primo trimestre del 2019

Si avvicina la conferenza guadagni Apple prevista per il 30 aprile prossimo; alcuni analisti della catena di approvvigionamento puntano a spedizioni iPhone al ribasso rispetto alla previsioni di vendita di iPhone XR e XS.

Apple ordina il taglio della produzione di iPhone XR e XS del 10% nei prossimi 3 mesi

Alla fine di questo mese, Apple terrà la sua consueta conferenza guadagni relativa al secondo trimestre 2019. In vista di tale pubblicazione, gli analisti stanno elaborando le loro previsioni sulle spedizioni di iPhone per il trimestre di riferimento, con alcune voci che puntano già al ribasso.

OTR Global, una società di ricerca, ha emesso ieri una nuova nota in cui prevede per Apple spedizioni iPhone comprese tra i 37 e i 42 milioni di unità durante il secondo trimestre fiscale del 2019. In confronto, dagli analisti di Wall Street erano attese spedizioni tra 40 e 45 milioni. OTR afferma di aver intervistato 18 dirigenti della catena di approvvigionamento asiatica, sia con riferimento alla domanda di iPhone durante il trimestre, che sulle spedizioni.

Ebbene, gli intervistati hanno concluso che Apple deluderà, probabilmente, le aspettative. La causa di questo mancato traguardo sarebbe da imputare ad iPhone XR e XS, che non avrebbero venduto quanto sperato, anche se il primo avrebbe fatto segnare numeri importanti in Europa e USA.

Ad ogni modo, durante la prossima call conference, Apple non fornirà dettagli specifici sul numero di iPhone venduti, come accade ormai da tempo, e sarà impossibile valutare con certezza la veridicità delle previsioni degli analisti. E’ sicuro, però, che ci sarà particolare attenzione sulla conferenza Apple, perché durante l’ultima call conference, il colosso aveva rivisto al ribasso le prospettive di guadagno, come ricorda anche 9to5mac.

La relazione al bilancio trimestrale è prevista per il prossimo 30 aprile. Potrà essere ascoltata in streaming sul sito web Investor Relations, e avrà inizio alle ore 23 italiana. Naturalmente, Macitynet darà ampia copertura all’argomento, con un articolo riepilogativo su quanto Apple avrà da annunciare agli investitori.