Home iPhonia iPhone Video su iTunes Italia, ultimi ritocchi al contratto tra Siae ed Apple

Video su iTunes Italia, ultimi ritocchi al contratto tra Siae ed Apple

Apple e Siae potrebbero essere vicine ad un accordo per la messa in vendita su iTunes di contenuti video. Ecco la rilevante notizia di cui Macity è venuta a conoscenza nelle scorse ore grazie all’iniziativa di un nostro lettore.

L’esistenza di una trattativa apparentemente molto avanzata, tanto avanzata da essere apparentemente prossima alla conclusione, viene rivelata dalla stessa Siae, in risposta ad un email inviata per conoscere lo stato delle cose in rapporto alla mancanza sul negozio nazionale di film e telefilm. “Ho chiesto – ci dice il nostro lettore – per quale ragione all’estero l’offerta fosse più ricca che in Italia e perché mancassero video, film e telefilm e se esistevano trattative con Apple in questo senso. Con mia grande sorpresa ho avuto una risposta non generica, ma molto puntuale. Mi è stato fatto sapere che esiste giù un contratto di massima con Apple e che questo è in corso di revisione”.

L’email, di cui Macity ha preso visione, in effetti fa cenno ad un contratto in corso di revisione e continua aggiungendo che “è probabile che entro breve iTunes italiano abbia contenuti video” precisando che, in ogni caso (ed evidentemente, aggiungiamo noi), le decisioni finali sono solo di Apple “cui resta l’autonomia commerciale sull’offerta di prodotti video, musicali e non, nei singoli store geolocalizzati”.

Insomma, cercando di interpretare quel che sta accadendo in base alle informazioni fornite da Siae, Apple e l’ente per la tutela dei diritti d’autore sono in contatto per estendere i contenuti di iTunes, questi contatti sono arrivati al punto di ruotare intorno alla discussione di un accordo contrattuale ormai definito nel dettaglio e in corso di revisione. Una volta siglato il contratto Apple sarà  libera, in accordo alle sue strategie e ai suoi interessi, di mettere in vendita film, video musicali e telefilm anche in Italia.

Che ci siano buone probabilità  che Apple abbia interesse a sbarcare anche in Italia lo certifica una seconda email, questa volta arrivata al lettore di Macity direttamente dal servizio di assistenza clienti di iTunes. In questo messaggio, pure sottoposto alla nostra attenzione, si evita accuratamente di dare certezze sul lancio della sezione video sul nostro store ma si garantisce “che Apple è intenzionata ad estendere questo tipo contenuti in tutto il mondo”, come dire che non appena ci sarà  l’occasione buona per farlo, Apple si impegnerà  in questo senso anche in Italia e sicuramente la firma di un contratto con la Siae è una buona occasione.

Impossibile, a questo punto, fare previsioni certe. Ma tutto lascia immaginare che se non altro Apple potrebbe essere in grado di lanciare lo store con i video con un contratto firmato in mano già  ad inizio autunno. Che poi questo accada e che accada con queste tempistiche è tutto da vedere.

Ricordiamo che dello sbarco di video sull’iTunes italiano si parla da diverso tempo, ma le indiscrezioni hanno alzato il volume quando in occasione del lancio di iPhone 3GS sulle pagine italiane di Apple sono apparsi chiari riferimenti alla possibilità  di comprare questo tipo di contenuti. Successivamente, poco dopo la nostra segnalazione, il testo è stato modificato, ma i riferimenti sono rimasti (con tanto di schermata esplicativa) nel manuale di iPhone 3GS.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,821FollowerSegui