Vivaldi 1.10, il browser alternativo è ancora più personalizzabile

Disponibile la versione aggiornata del browser Vivaldi. Ora con nuove funzioni per la personalizzazione della pagina di avvio.

Vivaldi

Vivaldi 1.10 è l’ultima versione del browser freeware e multipiattaforma prodotto da una società fondata dall’ex CEO di Opera Software Jon Stephenson von Tetzchner. Il browser è pensato per chi ha competenze informatiche e si caratterizza per funzionalità avanzate assenti in prodotti concorrenti.

La nuova release ripensa la pagina iniziale offrendo vari livelli di personalizzazione. L’utente può scegliere di visualizzare ciò che desidera attivando una “dashboard” dalla quale richiamare preferiti, segnalibri e cronologia di navigazione.

“La Start page è la porta di accesso al web” dice Jon von Tetzchner, CEO di Vivaldi Technologies; “perché le persone dovrebbero limitarsi a visualizzare una semplice pagina di avvio con funzionalità limitate e dal design noioso?”. “Riteniamo sia giunta ora di dare alle persone un browser che prenda la pagina di startup sul serio”.

Tecnologie core della Start Page sono i siti preferiti con Accesso Rapido che mostrano anteprime di segnalibri. Gli utenti possono aggiungere nuovi Accessi Rapidi alla Start Page e sfruttarli per organizzare e catalogare link di pagine web preferite. Le anteprime sono generate per default e con l’ultimo aggiornamento l’utente può sfruttare immagini personalizzate o GIF animate. L’utente può scegliere quante colonne o anteprime visualizzare nella schermata di Accesso Rapido.

Nella precedente versione gli Strumenti di sviluppo potevano essere aperti solo in una finestra separata; nell’ultima release i Developer Tools possono essere affiancati in alto o sui lati della schermata permettendo di ispezionare con più facilità elementi ed eseguire il debug del codice.

Il pannello dei download (“trasferimenti”) ora consente di visualizzare dimensione e data dei trasferimenti. Dal menu “Visualizza” è possibile richiamare un comando per attivare/disattivare la visualizzazione delle immagini (anche con una combinazione configurabile di tasti).

Dopo aver scaricato il browser Vivaldi da questo indirizzo, basta copiarlo nella cartella Applicazioni del Mac. Il motore di ricerca da usare di default può essere impostato cliccando sull’icona a forma di lente di ingrandimento in alto a destra: si può scegliere tra Yahoo, Bing, Startpage, DuckDuckGo, Ecosia, Wikipedia e Google. Il browser Vivaldi è disponibile per Mac, Windows e Linux.