HomeMacityAggiornaMacVMware Fusion 6 e Fusion 6 Professional: disponibili i nuovi virtualizzatori per...

VMware Fusion 6 e Fusion 6 Professional: disponibili i nuovi virtualizzatori per Mac

Disponibile VMware Fusion 6 la nuova versione del virtualizzatore che permette di creare PC virtuali all’interno del Mac per eseguire i sistemi operativi Microsoft. Lo sviluppatore annuncia l’integrazione di oltre 50 nuove funzioni: in contemporanea con VMware Fusion 6 è stato introdotto anche Fusion 6 Professional che integra tutte le funzionalità della versione per l’utente finale più una serie di funzioni aggiuntive specifiche per l’uso professionale e all’interno delle aziende.

Tra le novità principali di VMware Fusion 6 segnaliamo il supporto per OS Mavericks e Windows 8.1 oltre all’ottimizzazione per sfruttare i Mac di ultima generazione con processori Haswell. L’utente può ora creare macchine virtuali con supporto fino a 16 core virtuali, fino a 8TB di disco virtuale e fino a 64GB di memoria. Quando Windows è utilizzato in una macchina virtuale su Mac è possibile utilizzare gli schermi multipli eventualmente collegati al Mac e sfruttare il supporto alla dettatura di OS X anche all’interno dell’ambiente Windows. Naturalmente è possibile eseguire i software Windows fianco a fianco delle app per Mac: l’utente può accedere al Windows Store per poi inserire i software Windows in Launchpad, nella cartella Applicazioni e anche nella barra dock del Mac.

Per quanto riguarda invece VMware Fusion 6 Professional sono incluse funzionalità ad hoc per l’uso da parte di professionisti e all’interno delle aziende. Tra le principali novità troviamo la possibiltià di creare macchine virtuali con funzionalità ristrette, utili per migliorare il controllo e il deployment in azienda. Grazie al WMware Player 6 Plus è possibile eseguire le macchine virtuali create con VMware Fusion 6 Professional su sistemi Linux e PC. Gli amministratori possono creare macchine virtuali con una scadenza prefissata, utili per esempio per creare demo software a scadenza. Per facilitare la gestione e ridurre gli interventi l’amministratore può bloccare la possibilità per l’utente di creare nuove macchine virtuali inoltre di limitare o bloccare le funzionalità disponibili.

VMware Fusion 6 costa 53,95 euro, mentre VMware Fusion Professional costa 12o euro. Gli utenti che hanno acquistato Fusion 5 possono passare gratuitamente alla nuova versione se l’acquisto è stato effettuato tra il primo agosto e il 30 settembre. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web WMware.

VMware Fusion 6

Offerte Speciali

iPhone 14 Plus, cinque cose da sapere

Minimo storico, iPhone 14 Plus 256 GB con risparmio di 182€

Tornano gli sconti su iPhone 14 Plus. Ribasso di 182 euro per la vera novità nel campo degli iPhone 2022. Minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial